Italia markets close in 2 hours 21 minutes
  • FTSE MIB

    23.160,62
    +62,47 (+0,27%)
     
  • Dow Jones

    31.961,86
    +424,51 (+1,35%)
     
  • Nasdaq

    13.597,97
    0,00 (0,00%)
     
  • Nikkei 225

    30.168,27
    +496,57 (+1,67%)
     
  • Petrolio

    63,18
    -0,04 (-0,06%)
     
  • BTC-EUR

    42.095,07
    +322,17 (+0,77%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.027,43
    +12,51 (+1,23%)
     
  • Oro

    1.780,50
    -17,40 (-0,97%)
     
  • EUR/USD

    1,2213
    +0,0045 (+0,37%)
     
  • S&P 500

    3.925,43
    +44,06 (+1,14%)
     
  • HANG SENG

    30.074,17
    +355,93 (+1,20%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.708,81
    +2,82 (+0,08%)
     
  • EUR/GBP

    0,8633
    +0,0033 (+0,39%)
     
  • EUR/CHF

    1,1075
    +0,0047 (+0,42%)
     
  • EUR/CAD

    1,5251
    +0,0025 (+0,17%)
     

Ferrari: quarto trimestre record, ma utile netto 2020 giù a -13%

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 2 feb. (askanews) - La Ferrari chiude il 2020 con risultati superiori agli obiettivi previsti, trainati da un "quarto trimestre record". Lo afferma la società di Maranello, sottolineando che negli ultimi tre mesi dell'anno scorso l'utile netto è stato di 263 milioni di euro, in forte crescita (+58%) rispetto allo stesso periodo del 2019. Nel 2020 invece l'utile netto stato di 609 milioni, in calo del 12,9%. Negativa la reazione della Borsa ai conti, con il titolo che è passato in perdita (-1,4%) dopo una mattinata in rialzo.

L'anno scorso i ricavi netti sono stati di 3,46 miliardi, con una diminuzione dell'8,1%. Nel quarto trimestre invece i ricavi sono stati pari a 1,069 miliardi (+15%) mentre le consegne di auto sono state 2.679, in crescita del 13%. Le macchine consegnate nel 2020 sono state 9.119, con una flessione del 10% rispetto all'anno prima "a seguito della sospensione produttiva di sette settimane nel primo semestre e della temporanea chiusura dei concessionari a causa della pandemia. Questo decremento è stato in parte compensato dal graduale recupero della produzione nel secondo semestre".

La guidance per il 2021, spiega il Cavallino Rampante, "punta a un forte recupero" dei risultati ottenuti nel 2020, segnati dalle conseguenze della pandemia. Per quest'anno si prevedono ricavi pari a circa 4,3 miliardi e l'adjusted Ebitda tra 1,45 e 1,5 miliardi. L'adjusted Ebit sarà tra 0,97 e 1,02 miliardi mentre il Free cash flow industriale è atteso a circa 350 milioni. L'outlook 2021 si basa sulla "condizione che l'operatività non sia impattata da ulteriori restrizioni dovute alla pandemia".

Glv