Italia markets close in 7 hours 36 minutes
  • FTSE MIB

    24.492,60
    -2,47 (-0,01%)
     
  • Dow Jones

    34.548,53
    +318,19 (+0,93%)
     
  • Nasdaq

    13.632,84
    +50,42 (+0,37%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,88
    +0,17 (+0,26%)
     
  • BTC-EUR

    46.244,56
    -1.172,33 (-2,47%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.457,90
    -13,52 (-0,92%)
     
  • Oro

    1.820,30
    +4,60 (+0,25%)
     
  • EUR/USD

    1,2079
    +0,0010 (+0,08%)
     
  • S&P 500

    4.201,62
    +34,03 (+0,82%)
     
  • HANG SENG

    28.588,86
    -48,60 (-0,17%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.010,81
    +11,37 (+0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8672
    -0,0011 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0964
    +0,0017 (+0,16%)
     
  • EUR/CAD

    1,4708
    +0,0046 (+0,31%)
     

Ferraris, transizione energetica va gestita, servono investimenti

Rbr

Roma, 22 gen. (askanews) - "Dobbiamo vedere la transizione energetica e quindi l''obiettivo di decarbonizzazione che è in atto, che è condiviso a livello globale come una fase che va gestita, che va accompagnata con dei fattori abilitanti e la rete è uno dei fattori abilitanti". Luigi Ferraris, amministratore delegato di Terna, è intervenuto ad un convegno organizzato da Confindustria Energia a Roma sottolineando l'importanza degli investimenti nella transizione energetica. "C'è un interessante studio che ci dice che a livello globale nei prossimi 20 anni tra 2018 e 2040 - ha sottolineato - si prevedono investimenti per 20 mila miliardi di dollari: metà sono rinnovabili metà sono reti e servizi di rete (anche stoccaggio) e questo ci dice quanto complesso e articolato sia questa fase di transizione se vogliamo mantenere obiettivi di sicurezza e di qualità in linea con quelli in cui siamo abituati". Bisogna, quindi, "fare investimenti importanti utilizzando le migliori tecnologie e pianificando in maniera integrato", sottolinea Ferraris: come Terna, aggiunge, "noi abbiamo un piano Sviluppo, che è noto, che prevede 12 mld di euro in 10 anni", conclude Ferraris.