Italia markets open in 8 hours 47 minutes

Ferrero Rocher gratis? Attenzione alla bufala che corre su WhatsApp

A chi non farebbe piacere ricevere una scatola, anzi dieci, di cioccolatini gratis? Se il messaggio arriva su WhatsApp, però, attenzione perché si tratta di una truffa. Un modo per far leva sulla golosità degli utenti e rubare i dati sensibili di chi accede al finto sito della Ferrero Rocher.

La truffa gira in rete, anzi in chat. Ferrero ha deciso di mettere in guardia i propri consumatori con un avviso pubblicato sul suo sito web: ”Attenzione! Abbiamo avuto notizia che in rete e attraverso una nota applicazione di messaggistica istantanea, sta circolando un messaggio con il quale si comunica che Ferrero distribuirà gratuitamente alcuni prodotti a coloro che forniranno i propri dati personali attraverso il sito http://ferrero-it.site Desideriamo informarvi che tale pagina web non è gestita da Ferrero e che siamo totalmente estranei a questa iniziativa potenzialmente lesiva, non solo della nostra reputazione, ma anche dei dati personali di coloro che vi accederanno”.

L’avviso pubblicato sul sito web di Ferrero.

Niente cioccolatini gratis, quindi. Si tratta di una truffa bella e buona, in perfetto stile phishing. Il fine è quello di sottrarre i dati sensibili degli utenti che decidono di scriverli sul finto sito della Ferrero. Oltre all’avviso comparso sul sito dell’azienda, a mettere in guardia i clienti ci ha pensato anche la polizia postale.

Il rischio è quello di restare vittime di phishing, ossia di quella truffa online che mira a rubare i dati sensibili degli utenti per poi fare acquisti o pagare con strumenti informatici in maniera fraudolenta, utilizzando le credenziali che sono state consegnate proprio dai proprietari, scambiando il sito truffaldino per quello ufficiale dell’azienda di turno. Bisogna sempre evitare di comunicare i propri dati sensibili in rete, soprattutto a siti web di cui non si è certi dell’autenticità.