Italia markets open in 2 hours 58 minutes
  • Dow Jones

    31.535,51
    +603,14 (+1,95%)
     
  • Nasdaq

    13.588,83
    +396,48 (+3,01%)
     
  • Nikkei 225

    29.438,11
    -225,39 (-0,76%)
     
  • EUR/USD

    1,2025
    -0,0035 (-0,29%)
     
  • BTC-EUR

    40.844,71
    +1.912,47 (+4,91%)
     
  • CMC Crypto 200

    986,79
    +58,55 (+6,31%)
     
  • HANG SENG

    29.258,63
    -193,94 (-0,66%)
     
  • S&P 500

    3.901,82
    +90,67 (+2,38%)
     

Ferretti e Sanlorenzo creano joint venture per rilevare Perini Navi

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 15 feb. (askanews) - Ferretti Group e Sanlorenzo creano una newco in joint venture paritetica per rilevare Perini Navi, dichiarata fallita dal Tribunale di Lucca lo scorso 29 gennaio. Attraverso la newco, i due gruppi leader mondiali della nautica hanno manifestato interesse a formulare un'offerta che preveda l'acquisizione di marchi, asset e attività italiane di Perini Navi, anche, eventualmente, previo affitto di ramo d'azienda, così da garantire una più agile e rapida ripresa delle attività produttive e il mantenimento dei livelli occupazionali.

"Giornata importante per la nautica italiana, per i dipendenti e le famiglie di Perini Navi", ha commentato Alberto Galassi, amministratore delegato di Ferretti Group. "Passione, esperienza e competenze uniche che in questo modo continueranno a essere tutelate. Così come l'indotto di Perini Navi, che oggi viene salvaguardato, composto di tanti fornitori a cui verrà restituita e assicurata serenità. Siamo sicuri che il nostro impegno si tradurrà in ulteriore crescita con benefiche ricadute sul territorio e maggior splendore per la nautica italiana. Mi piace anche sottolineare - ha proseguito - l'importanza storica dell'alleanza con Sanlorenzo, in linea con il nuovo spirito di collaborazione che si respira nel Paese: un benefico ampliamento di orizzonte che ci permetterà di cogliere ancora più opportunità e successi".

"Ho cominciato la mia storia professionale nella nautica a Viareggio proprio nel luogo e nell'anno in cui a pochi passi nasceva Perini Navi", ha spiegato Massimo Perotti, presidente esecutivo di Sanlorenzo. "Era il 1983 e da allora ho sempre guardato con grande ammirazione al modello di business di questo marchio straordinario: imbarcazioni dalle qualità eccellenti, costruite rigorosamente su misura per un limitato numero di esperti conoscitori dello yachting. Caratteristiche di unicità che anni dopo ho ritrovato in Sanlorenzo. Per queste similitudini e con la forte determinazione di salvare un marchio italiano dalla storia impareggiabile, nell'interesse del territorio e di tutti gli stakeholder, in primis dipendenti e fornitori, ho manifestato sin dal primo momento la disponibilità di Sanlorenzo ad intervenire per il suo rilancio. Oggi - ha concluso - sono felice di poterlo fare in partecipazione con il Gruppo Ferretti. Si tratta di un'alleanza di portata storica per il nostro settore, che sono convinto avrà ulteriori sviluppi e sarà di esempio per altre iniziative volte a rafforzare la leadership del nostro comparto nel mondo".