Italia markets open in 8 hours 15 minutes
  • Dow Jones

    34.751,32
    -63,07 (-0,18%)
     
  • Nasdaq

    15.181,92
    +20,39 (+0,13%)
     
  • Nikkei 225

    30.323,34
    -188,37 (-0,62%)
     
  • EUR/USD

    1,1769
    -0,0057 (-0,48%)
     
  • BTC-EUR

    40.493,91
    -705,85 (-1,71%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.209,85
    -23,43 (-1,90%)
     
  • HANG SENG

    24.667,85
    -365,36 (-1,46%)
     
  • S&P 500

    4.473,75
    -6,95 (-0,16%)
     

Fiammata delle banche del Ftse Mib dopo dato inflazione, Intesa e Banco BPM a +1%

·1 minuto per la lettura

Settore bancario ben intonato oggi con l'indice EURO STOXX Banks in crescita di oltre lo 0,7% a metà seduta. I titoli bancari hanno accelerato dopo l'uscita del dato sull'inflazione dell'area euro, portatasi al 3% a/a ad agosto, ossia il ritmo di crescita più alto dal 2011. Pressioni sui prezzi che aumentano le pressioni sulla Bce per valutare una politica monetaria meno accomodante anche se l'Eurotower ha più volte rimarcato che interpreta tali pressioni inflattive come temporanee. A Piazza Affari le banche si sono portate in testa al Ftse Mib dopo il dato sull'inflazione per poi attestarsi con rialzi nell'ordine dell'1% per Intesa Sanpaolo e Banco BPM, poco più indietro Bper (+0,77%) e Unicredit (+0,59%).

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli