Italia markets closed
  • Dow Jones

    35.063,33
    +270,66 (+0,78%)
     
  • Nasdaq

    14.895,12
    +114,58 (+0,78%)
     
  • Nikkei 225

    27.728,12
    +144,04 (+0,52%)
     
  • EUR/USD

    1,1841
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • BTC-EUR

    34.624,28
    +777,19 (+2,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.006,80
    +30,90 (+3,17%)
     
  • HANG SENG

    26.204,69
    -221,86 (-0,84%)
     
  • S&P 500

    4.429,12
    +26,46 (+0,60%)
     

Fiamme sulla A1 nel Piacentino, morti due camionisti

·2 minuto per la lettura

AGI – Due morti, fiamme in strada, tre mezzi bruciati e code chilometriche sull'Autostrada del Sole per un incidente avvenuto questa mattina tra Fiorenzuola e Piacenza Sud. Il tratto dell'A1 all'altezza del km 66 verso Milano è stato chiuso in entrambe le direzioni.

Ci sono volute due ore per spegnere le fiamme 

Un'autocisterna che trasportava gpl ha tamponato un tir: i due mezzi hanno preso fuoco e prima dell'arrivo dei soccorsi sono deceduti i due conducenti.

Entrambi devono essere ancora identificati. Il gas è fuoriuscito ed ha iniziato a bruciare così da scongiurare l'esplosione della cisterna. Le fiamme sono state spente dopo circa due ore dai vigili del fuoco, ancora sul posto per coordinare le operazioni di raffreddamento dell'autocisterna che sarà a breve rimossa dalla carreggiata.
Nel tamponamento è rimasta coinvolta anche un'auto con a bordo due donne svizzere: entrambe sono riuscite a salvarsi allontanandosi prima che la loro vettura prendesse fuoco. Il mezzo ha urtato l'autocisterna che dopo l'impatto con il camion si è intraversata lungo la carreggiata.

Acqua e soccorsi agli automobilisti in coda 

Intorno alle 14.30, conclusa la prima fase di gestione dell'incendio, la task force composta da addetti della direzione del tronco di Milano di Autostrade per l'Italia, agenti della polizia stradale e vigili del fuoco, ha consentito la riapertura al transito di una corsia di traffico in direzione Sud (quella di emergenza) dove i veicoli hanno lentamente abbandonato l'area.

L'intervento delle squadre di 25 operatori, al lavoro con numerosi mezzi, ha concesso di liberare i conducenti in coda lungo il tratto chiuso, grazie all'apertura di varchi nello spartitraffico, per l'inversione di marcia e l'allontanamento in sicurezza dal luogo dell'incidente.
Al momento, rimossa la carcassa del tir e (a breve) la cisterna dovranno iniziare i lavori di rifacimento del manto stradale che si è sciolto a causa dell'incendio.

A molti automobilisti fermi (la coda ha raggiunto un picco di 9 km) sono state distribuite bottigliette d'acqua dal personale della direzione di tronco di Milano di Autostrade per l'Italia.

Sul posto alle 10.40 di mattina sono intervenuti i vigili del fuoco con i nuclei nbcr (nucleare, biologico, chimico, radiologico) di Bologna e Milano. 

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli