Italia markets open in 1 hour 52 minutes
  • Dow Jones

    28.308,79
    +113,37 (+0,40%)
     
  • Nasdaq

    11.516,49
    +37,61 (+0,33%)
     
  • Nikkei 225

    23.667,75
    +100,71 (+0,43%)
     
  • EUR/USD

    1,1851
    +0,0022 (+0,19%)
     
  • BTC-EUR

    10.335,37
    +987,97 (+10,57%)
     
  • CMC Crypto 200

    246,20
    +7,29 (+3,05%)
     
  • HANG SENG

    24.747,93
    +178,39 (+0,73%)
     
  • S&P 500

    3.443,12
    +16,20 (+0,47%)
     

Fiat, addio a Luigi Arisio: fu tra artefici marcia Quarantamila

webinfo@adnkronos.com
·1 minuto per la lettura

Si è spento questa mattina a 94 anni Luigi Arisio, tra i principali artefici nell'ottobre del 1980 della marcia dei Quarantamila, quando capi e impiegati Fiat marciarono pacificamente per le vie di Torino contro i picchetti che da settimane bloccavano gli accessi in fabbrica per protesta contro i licenziamenti collettivi e la cassa integrazione annunciati a settembre dall'allora ad del Gruppo Cesare Romiti.

Figlio di un operaio specializzato piemontese e di una casalinga frequentò prima la scuola allievi della Lancia poi passò in Fiat dove sul finire degli anni 70 arrivò a ricoprire il ruolo di capo reparto delle sellerie .

Nel 1974 fu tra i fondatori del coordinamento dei capi e quadri Fiat (Aqcf) che nel 1980 promosse la marcia dei quarantamila.