Fiat: Fim-Cisl, nuova società a Pomigliano. Il Lingotto assumerà 4.600 lavoratori

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione

Il sindacato Fim-Cisl annuncia di aver ricevuto questa mattina una comunicazione ufficiale da parte di Fiat (Milano: F.MI - notizie) in merito alla costituzione di un'unica società a Pomigliano attraverso la procedura di cessione di ramo d’azienda. In questa società saranno in carico tutti i dipendenti sia quelli oggi presenti nella newco sia quelli in carico Fiat Group in attività e in cassa integrazione per un totale di circa 4.600 dipendenti. Con la costituzione di un’unica società, di cui Fiat ha dato notizia ufficiale, è stata trovata, spiega il sindacato, una soluzione per tutti i lavoratori nessuno escluso, evitando qualsiasi licenziamento. Inoltre ciò darà la possibilità di andare oltre la scadenza della cassa integrazione prevista per luglio 2013.

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 22.508,13 -0,48% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.441,76 -0,62% 17:50 CEST
Ftse 100 6.585,78 -0,67% 17:35 CEST
Dax 11.058,39 -0,37% 17:45 CEST
Dow Jones 17.730,11 -0,16% 2 lug 23:20 CEST
Nikkei 225 20.539,79 +0,08% 08:00 CEST
  • BATTI IL MERCATO

    BATTI IL MERCATO

    Segui l'andamento delle quotazioni che ti interessano. Leggi notizie personalizzate e gli aggiornamenti del tuo portafoglio. Altro »

Ultime notizie dai mercati