Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.965,63
    -127,47 (-0,55%)
     
  • Dow Jones

    31.496,30
    +572,16 (+1,85%)
     
  • Nasdaq

    12.920,15
    +196,68 (+1,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.864,32
    -65,78 (-0,23%)
     
  • Petrolio

    66,28
    +2,45 (+3,84%)
     
  • BTC-EUR

    41.241,78
    -62,29 (-0,15%)
     
  • CMC Crypto 200

    982,93
    +39,75 (+4,21%)
     
  • Oro

    1.698,20
    -2,50 (-0,15%)
     
  • EUR/USD

    1,1916
    -0,0063 (-0,52%)
     
  • S&P 500

    3.841,94
    +73,47 (+1,95%)
     
  • HANG SENG

    29.098,29
    -138,50 (-0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.669,54
    -35,31 (-0,95%)
     
  • EUR/GBP

    0,8612
    -0,0004 (-0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,1085
    -0,0036 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,5068
    -0,0094 (-0,62%)
     

Fiat nella corsa alle auto volanti: presto il prototipo del taxi elettrico

Marco Rubino
·2 minuto per la lettura
Fiat nella corsa alle auto volanti: presto il prototipo del taxi elettrico
Fiat nella corsa alle auto volanti: presto il prototipo del taxi elettrico

Il gruppo ha firmato un accordo con Arcer Aviation per realizzare un taxi elettrico volante a decollo verticale. Avrà un’autonomia di 100 km

La corsa alle auto volanti vedrà partecipare anche Fiat. Il gruppo ha infatti sottoscritto un accordo con la startup Arcer Aviation per lo sviluppo di un modello di taxi a decollo verticale, il cui prototipo dovrebbe essere mostrato al pubblico entro la fine del 2021. Il piano prevede la presentazione del primo veicolo già nel corso di quest’anno e l’avvio della produzione in serie nel 2023, mentre l’anno successivo è in programma la certificazione da parte della Federal Aviation Administration, l’agenzia statunitense dei Trasporti che regola l’aviazione civile.

SETTORE DA 1,5 TRILIONI DI DOLLARI

Un comunicato congiunto tra le due società illustra l’obiettivo di Arcer Aviation di sfruttare l’esperienza di FCA in fatto di design, ingegneria e materiali, mentre Fiat potrà entrare in un settore dal valore potenziale calcolato da uno studio di Morgan Stanley pari a 1,5 trilioni di dollari entro il 2040.

SICURE COME GLI AEREI

"Ora stiamo lavorando con un partner automobilistico esperto e leader del settore per produrre migliaia di aeromobili in modo affidabile e conveniente ogni anno", dichiarava il co-fondatore e co-CEO Brett Adcock. “La missione è rendere accessibile a tutti il trasporto via aria, dimostrando che le auto volanti sono sicure tanto quanto gli aerei, ma meno inquinanti e meno rumorose”, aggiunge Adcock. FCA, dal canto suo, ha confermato l’intenzione di “realizzare sistemi di trasporto innovativi e sostenibili, che saremo presto in grado di portare sul mercato”, come dichiarato da Doug Ostermann, direttore dello sviluppo globale di Fiat Chrysler.

SILENZIOSO E SICURO

Il progetto targato FCA/Archer ha il generico e provvisorio nome di “eVTOL”. Il modello di taxi a decollo verticale avrà un’autonomia di cento chilometri e la velocità massima di 240 km/h non impedirà un’elevata silenziosità del mezzo. Il motore elettrico volerà con sei eliche con coda a V montati sulle ali. A guidare il mezzo ci sarà un pilota umano, mentre molti altri progetti prevedono una guida autonoma. Secondo diversi esperti, eVTOL assomiglia molto a ‘Cora’, il taxi volante di Larry Page, fondatore di Google.