Italia markets open in 3 hours 48 minutes
  • Dow Jones

    33.815,90
    -321,41 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.818,41
    -131,81 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    28.983,31
    -204,86 (-0,70%)
     
  • EUR/USD

    1,2026
    +0,0009 (+0,07%)
     
  • BTC-EUR

    41.663,10
    -2.494,19 (-5,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.136,89
    -106,16 (-8,54%)
     
  • HANG SENG

    29.026,24
    +270,90 (+0,94%)
     
  • S&P 500

    4.134,98
    -38,44 (-0,92%)
     

FIB: ciclo del 25 marzo e Trading Azioni Ftse MIB

ShoTrading.com
·3 minuto per la lettura

Il FIB (Ftse MIB Index Future scadenza Giugno 2021) oggi, 6 aprile, ha aperto ancora con forza, ha effettuato un test in area 24700 e nella prima fase di seduta si muove in area 24500-24700. Col nostro Indicatore ShoTrading FIB, siamo sempre Long dal segnale di ciclo rialzista che scattava lo scorso 25 marzo al break (un tick) sopra 24015. Buon ciclo sul quale al momento l'Indicatore mantiene un Confine di limite inferiore (chiusura segnale) sopra area 24300 (livello preciso disponibile in Area Trading Shotrading.com). Il range di oscillazione tollerato dall'Indicatore sta però iniziando a restringersi, ciò significa che nel primo pomeriggio di oggi, probabilmente dopo metà seduta, aggiorneremo il Confine alzandolo. Probabilmente intorno ad area 24400, se non anche più in alto in caso di ulteriore forza delle quotazioni.

TRADING AZIONI FTSE MIB

TENARIS (TEN): siamo Long anche dal 26 marzo con mezza posizione (il segnale di buy scattava a 9,4550 €) con stop poco meglio che in pari. Le quotazioni nella prima ora di contrattazione si stanno muovendo in area 9,55-9,70. Nel primo pomeriggio forse alzeremo leggermente lo stop.

INTESA SANPAOLO (ISP): siamo Long anche qui dal 26 marzo (segnale di buy in break di 2,3045 €). Qui lo stop è pochi ticks meno che in pari. Nelle prime fasi di seduta di oggi si muove in laterale. Dimostrerà forza solo con un eventuale movimento di attacco ad area 2,33-2,34 €.

BANCO BPM (BAMI): siamo Long dal 29 marzo, segnale in break di 2,4670. Abbiamo fissato uno stop loss stretto che comprende anche un reverse per mezza posizione in short selling in caso di discesa sotto area 2,42-2,43 € (strategia dettagliata in tabella Area Trading).

STMICROELECTRONICS (STM): come spiegato negli articoli free della scorsa settimana, da inizio marzo abbiamo fatto vari "entra e esci" veloci su questo titolo. Al momento siamo Long dal buy del 26 marzo (32,0300 €). Questa mattina i prezzi hanno aperto in gap up effettuando un test in area 33,50 € dove passano incroci di resistenze di breve. Lo stop è fissato da settimana scorsa leggermente in positivo sotto area 32,50. Forse alzeremo leggermente lo stop anche qui dopo metà seduta.

TELECOM ITALIA (TIT): abbiamo fatto due operazioni molto buone nel mese di marzo prendendo bene sia il rialzo della prima metà del mese che quello più breve e veloce tra il 25 marzo e lo scorso giovedì 1 aprile. Al momento le quotazioni si muovo sopra area 0,45 € mentre il titolo si trova in una fase di range d'oscillazione ad alta volatilità Potremmo avare un nuovo segnale questa settimana. Attendiamo si completi il nuovo conteggio ciclico di breve-brevissimo.

SAIPEM (SPM): laterale a contatto con area 2,35 €. Anche qui possibile nuovo segnale tra mercoledì 7 marzo e venerdì 9.

UNICREDIT (UCG): sta tenendo sopra area 9 €. Attenzione per su questo potremmo avare un segnale oggi in caso di dimostrazione di forza con attacco ad area 9,20-9,25. Valuteremo un possibile buy dopo i movimenti di metà seduta.

Altro titolo che abbiamo sempre "watching list" è LEONARDO (LDO) sul quale avevamo inserito in buy settimana scorsa prima della pausa di Pasqua (dopo aver effettuato un ottimo trade veloce in short selling, riuscendo a prendere buon guadagno col il ribasso in gap down del 24 marzo). Il segnale di buy di giovedì scorso non scattava in quanto il titolo rimaneva laterale sui 7 €. Oggi ha aperto in gap rialzista e al momento è in test di un incrocio di resistenza dinamiche di brevissimo, e sta chiudendo quel gap ribassista di fine marzo. Stiamo seguendo anche MEDIOBANCA (MB) e BANCA GENERALI (BGN). Anche qui possibili nuovi segnali nel corso di questa settimana.

Autore: ShoTrading.com Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online