Italia markets open in 3 hours 37 minutes
  • Dow Jones

    29.590,41
    -486,29 (-1,62%)
     
  • Nasdaq

    10.867,93
    -198,87 (-1,80%)
     
  • Nikkei 225

    26.619,53
    -534,30 (-1,97%)
     
  • EUR/USD

    0,9658
    -0,0030 (-0,31%)
     
  • BTC-EUR

    19.552,66
    -271,70 (-1,37%)
     
  • CMC Crypto 200

    433,54
    -11,00 (-2,47%)
     
  • HANG SENG

    17.976,95
    +43,68 (+0,24%)
     
  • S&P 500

    3.693,23
    -64,76 (-1,72%)
     

Fiducia imprese ancora in calo ad agosto, sale quella dei consumatori - Istat

La bandiera italiana a Palazzo Chigi a Roma

ROMA (Reuters) - Fiducia delle imprese italiane in calo per il secondo mese consecutivo ad agosto tra i timori legati principalmente alla crisi energetica, mentre risale il sentiment dei consumatori che si riporta sui livelli, comunque bassi, di giugno.

Secondo i dati diffusi stamani da Istat, nel mese in esame l'indice di fiducia relativo ai consumatori avanza a quota 98,3 dal 94,8 di luglio e contro un consensus pari a 92,5.

L'indice di fiducia del comparto manifatturiero si attesta a 104,3 dal 106,4 (rivisto) del mese prima, sostanzialmente in linea con le stime che lo collocavano a 104,4.

Il composito del clima di fiducia delle imprese - che oltre al manifatturiero comprende commercio, costruzioni e servizi - ad agosto scende a 109,4 dal precedente 110,7 (rivisto), "collocandosi su un livello prossimo a quello medio del primo quadrimestre dell’anno", sottolinea l'istituto di statistica.

Tale andamento è determinato dal peggioramento della fiducia nei settori della manifattura, dei servizi e delle costruzioni, mentre le opinioni degli imprenditori sono più favorevoli nel comparto del commercio al dettaglio dove l’indice sale per il quinto mese consecutivo.

(Valentina Consiglio, editing Sabina Suzzi)