La fiducia in EU migliora, USA alle prese con propria immagine

QUOTAZIONI CORRELATE

SimboloPrezzoVariazione
NOA3.DE5,280,05
DAI.DE67,750,10
CLRN.DE14,180,00
GM34,170,22
FIAT.F8,7350,255

Nessuna importante novità sul fronte dei DATI economici, in un mercato che è restato tutto in attesa della riunione FOMC, di politica monetaria della FED, con ottimismo. QE, allentamento quantitativo quindi invariato, fino a risorgenza economia, nel previsto. Ne hanno beneficiato gli INDICI, che restano sospinti sui massimi. A causa della congiuntura globale debole e fragile, e all’assenza di inflazione, con ampia liquidità nei mercati, YIELDS in calo generale, SPREAD periferici EU stabili. In rinnovato rafforzamento il CHF/cross, nonostante la serie di dati positivi, riguardo i consumi privati e la congiuntura, saliti oltre le attese. In forza ancora, pure l’ORO. Sul fronte della disoccupazione, invariata in GER, e con gli ordini macchinari in rialzo, con forte calo degli ordinativi esteri, compensati da quelli domestici. Inflazione in calo in GER, BEL, ESP, nel previsto. In EU abbiamo avuto un miglioramento della fiducia consumatori nelle previsioni, e sopra, per industriali, e calo settore servizi. Meglio in sentimento economico, salito ai massimi da agosto 2011, e recupero del clima. Sul fronte della crescita, migliorata in ESP, BEL. Dagli USA un ulteriore dato condizionato dal recente shutdown governativo, dove la creazione di nuovi posti lavoro privati è risultata in ampia decelerazione, con revisione del precedente in peggio. In sostanza: per EU migliora il clima, e negli USA deteriorata la sua immagine, con l’aumento delle ostilità POLITICA interna e difficoltà all’esterno. I mercati sono in eccesso ottimismo su INDICI, EURO, con un DOLL in ginocchio, sulla scia di aspettative di un periodo piu’ esteso per il QE USA. Un altro fattore che determina la forza non sostenibile dell’EURO, è il prossimo test sulle Banche, che spinge dei rimpatri di fondi, a rafforzare i bilanci delle stesse. E sui TITOLI, i segnali restano di eccessivo ottimismo, ma manca ancora il coraggio di vendere, dopo le continue delusioni di non-correzioni durante l’anno. Ma non sbagliare titolo, perché anche durante l’euforia, abbiamo dei grandi rischi, come ieri, con WesternUnion, con utili in calo, che perde il 14pc, e di Linkedin su prospettive deludenti, con -6pc. Con la decisione della FED di mantenere a doll 85bln il QE, fino a maggiore crescita, fatto già anticipato dai mercati, abbiamo avuto un leggero rialzo YIELDS USA, contro leggero calo YIELDS primari EU. Un DOLL in ripresa, contro cedimento EURO, calo ORO, EMERGENTI. In GIAPP la situazione di ampissima liquidità, senza precedenti, messa in atto dal Governo ABE, per fare uscire il Governo dalla recessione/deflazione, è destinata a proseguire.

Dati economici: PETROLIO scorte Usa in ulteriore rialzo - EU fiducia consumatori ott -14.5 da -14.9. industria -4.8 da -6.6. servizi -3.7 da -3.2. sentimento eco 97.8 da 96.9, e max agosto 2011. Clima ind -0.01 da -0.19. repo inv 0.2280 – CH indicatori consumi sett 1.56 da 1.32, da turismo e auto. KOF congiuntura ott 1.72 da 1.54. tasso minimo fondo pensione +25bps a 1.75pc. yield 10anni 1.09pc. Notenstein licenzia 20persone, taglio costi 5pc. Rieter +4.5pc, rialzati target. Clariant (Xetra: CLRN.DE - notizie) rialzo post dati – GER VW utili in rialzo, titolo +4.0pc. disocc ott inv 6.9pc, 2.8mln. ordini macchinari sett domestici +21pc, esteri -16pc anno, totale +6pc. Asta 10anni yield calo 1.71pc. cpi ott -0.2 e 1.2anno – FF Sanofi profit warning, -3.pc – ITL btp/bund 245. Yield 10anni 4.17pc. Eni (NYSE: E - notizie) utili in rialzo, buyback per ulteriori 6bln, titolo +3.5pc. vendita auto ott prev -5pc anno. Fiat (Francoforte: 860007 - notizie) dati sotto attese, target ridotto, -3.6pc – ESP gdp 3trim +0.1 e -1.2anno. inflaz ott 0.1pc anno da 0.5 – NKR vendite dett sett ex auto +0.7 e +1.5anno. disocc 3.5 da agosto 3.6pc. Nokia (Xetra: NOA3.DE - notizie) +3.0pc – BEL cpi ott 0.63 da 0.89 e min genn 2010. Gdp 3trim +0.3 e +0.4anno – USA nuovi mutui settimanali +6.4pc. cpi sett +0.2 e 1.2anno, core +0.1pc. ADP occupazione ott 130k da rivisto 145k da 166k. Entrate private sett –0.1pc. Chrysler (Xetra: 710000 - notizie) utili rialzo nel previsto, GM (NYSE: GM - notizie) oltre attese. Comcast utili sopra attese. WesternUnion -14pc.

Autore: Bruno Chastonay Per ulteriori notizie, analisi, interviste, visita il sito di Trend Online

Scopri le nostre fonti: clicca sul logo per leggere tutti gli articoli dei provider e trova il tuo preferito


Cosa sta succedendo in Borsa

Nome Prezzo Var. % Ora
Ftse Mib 21.819,48 0,66% 17:30 CEST
Eurostoxx 50 3.189,81 0,44% 17:50 CEST
Ftse 100 6.703,00 0,42% 17:35 CEST
Dax 9.548,68 0,05% 17:45 CEST
Dow Jones 16.501,65 0,00% 22:32 CEST
Nikkei 225 14.404,99 0,97%  

Ultime notizie dai mercati