Italia markets closed
  • Dow Jones

    30.960,00
    -36,98 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    13.635,99
    +92,93 (+0,69%)
     
  • Nikkei 225

    28.822,29
    +190,84 (+0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,2151
    -0,0024 (-0,19%)
     
  • BTC-EUR

    26.653,96
    -835,77 (-3,04%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,40
    -25,50 (-3,77%)
     
  • HANG SENG

    30.159,01
    +711,16 (+2,41%)
     
  • S&P 500

    3.855,36
    +13,89 (+0,36%)
     

Fincantieri parte con slancio a Piazza Affari, voci su arrivo contratto con la Marina militare da 2,3 mld

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Fincantieri inizia la giornata con slancio. Nei primi minuti di contrattazione il titolo si muove in controtendenza, segnando un rialzo dell'1,8% a 0,56 euro, in una seduta iniziata con segno negativo per il listino milanese. A scatenare gli acquisti su Fincantieri è l'indiscrezione raccolta da Il Sole 24 Ore, secondo cui nelle prossime settimane verrà finalizzato il contratto tra Fincantieri e la Marina Militare italiana per la costruzione di quattro sommergibili U-212 NFS derivanti dalla classe Todaro. Il valore complessivo della commessa è di 2,3 miliardi. La prima tranche che verrà sottoscritta avrà un valore di 1,35 miliardi e riguarderà la costruzione dei primi due sommergibili. La notizia della commessa dei sommergibili della Marina militare italiana non è una novità, secondo gli analisti di Equita, che ricorda come le coperture finanziarie da parte del Governo italiano sono state trovate ad inizio 2020 e nel corso dell'ultima conference call la società aveva già indicato di essere vicina alla sottoscrizione del contratto. "Tuttavia, si tratta di un contratto importante in grado di migliorare la visibilità sul segmento Naval (nel 2019 1,5 miliardi di fatturato o circa il 26% del fatturo di gruppo) che ha margini superiori alla media di Fincantieri e una dinamica del circolante più favorevole", sottolinea la sim milanese che sul titolo Fincantieri ha un rating Hold (tenere in portafoglio) con target price di 0,57 euro.