Italia markets close in 5 hours 40 minutes
  • FTSE MIB

    24.184,93
    -56,42 (-0,23%)
     
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.574,43
    -111,97 (-0,40%)
     
  • Petrolio

    72,65
    +0,64 (+0,89%)
     
  • BTC-EUR

    16.022,73
    -102,43 (-0,64%)
     
  • CMC Crypto 200

    395,19
    -6,84 (-1,70%)
     
  • Oro

    1.794,70
    -3,30 (-0,18%)
     
  • EUR/USD

    1,0503
    -0,0011 (-0,11%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.450,23
    +635,41 (+3,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.921,05
    +0,15 (+0,00%)
     
  • EUR/GBP

    0,8636
    +0,0029 (+0,34%)
     
  • EUR/CHF

    0,9889
    +0,0009 (+0,09%)
     
  • EUR/CAD

    1,4339
    -0,0004 (-0,03%)
     

Finlandia si unisce a vicini europei e vieta ingresso a turisti russi

Il ministro degli Esteri finlandese Pekka Haavisto durante una conferenza stampa sulla risoluzione del governo relativa al diritto dei cittadini russi di entrare in Finlandia come turisti, a Helsinki

HELSINKI (Reuters) - La Finlandia ha annunciato che chiuderà il proprio confine ai turisti russi a mezzanotte, interrompendo l'ultimo collegamento diretto via terra con l'Unione europea, mentre migliaia di russi cercano di evitare l'arruolamento nella guerra in Ucraina.

Il governo ha detto che la mossa porterà a un calo significativo del traffico transfrontaliero dopo che quasi 17.000 russi hanno attraversato il confine con la Finlandia durante il fine settimana.

"L'ingresso in Finlandia di cittadini russi a scopo turistico mette in pericolo le relazioni internazionali della Finlandia", ha detto il ministro degli Esteri Pekka Haavisto in una conferenza stampa, spiegando che la decisione è stata presa in seguito a colloqui con l'Ucraina e i Paesi vicini.

Haavisto ha detto che l'ingresso per visite familiari, lavoro e studio sarà comunque consentito.

Con questa decisione il governo finlandese, che teme di essere una nazione di transito nella zona Schengen senza passaporti dell'Europa occidentale, si è unito agli altri Stati membri dell'Ue che condividono confini terrestri con la Russia e che hanno già vietato l'ingresso ai turisti russi.

I divieti fanno parte di una serie di sanzioni e altre misure adottate dall'Occidente contro la Russia da quando Mosca ha invaso l'Ucraina il 24 febbraio in quella che definisce una "operazione militare speciale".

L'Estonia, che come altri Stati baltici e la Polonia ha sostenuto che i turisti russi rappresentano una minaccia per la sicurezza nazionale, ha espresso frustrazione per il fatto che la Finlandia non si fosse unita a loro. L'Ucraina ha detto che i russi dovrebbero rimanere a casa e cercare di fermare la guerra.

L'Ue ha vietato tutti i voli dalla Russia, consentendo solo i collegamenti ferroviari e stradali, e questo mese ha deciso di limitare il rilascio di visti per la zona Schengen di libero scambio.

I giovani russi che hanno parlato con Reuters dopo aver attraversato la Finlandia la scorsa settimana hanno detto di essere partiti per paura di essere arruolati.

I quasi 17.000 russi che hanno attraversato il confine con la Finlandia durante il fine settimana rappresentano un aumento dell'80% rispetto a una settimana prima, hanno detto le autorità finlandesi.

(Tradotto da Luca Fratangelo, editing Francesca Piscioneri)