Italia markets open in 7 hours 4 minutes

Finlogic lancia in Italia le prime rivoluzionarie stampanti per uso industriale

simone borghi

Finlogic ha presentato la nuova gamma di stampanti Epson che rivoluzioneranno il mercato della stampa digitale di etichette on demand. I nuovi modelli della serie C6000/C6500 rappresentano la soluzione ideale per stampare direttamente in azienda piccole e medie quantità di etichette e sono profilate per settori specifici, quali food & beverage, chimico, orticoltura, logistico, manifatturiero.

“Per il mercato è una svolta epocale”, commenta Alberto Tittozzi, Digital Color Division manager di Finlogic. “Finora le stampanti disponibili erano utilizzate da laboratori e studi grafici specializzati: quella distribuita ora da Finlogic è la prima famiglia di stampanti a colori destinata a integrarsi su isole robotiche di produzione e sistemi automatici di stampa elastica di prodotti industriali dei più diversi settori, dall’alimentare al calzaturiero alla rubinetteria, per citarne alcuni, ampliando enormemente il mercato potenziale. Finlogic, che nell’operazione è Partner Gold Epson, negli ultimi anni ha registrato un’importante crescita di fatturato sui prodotti Epson e con i nuovi modelli ci auguriamo di replicare i buoni risultati raggiunti superando la media del mercato”.

La crescente diffusione delle stampanti digitali di etichette all’interno dei reparti produttivi di aziende di diverse dimensioni è dovuta agli innumerevoli vantaggi che comporta sia a livello di costi, sia di tempo. Utilizzare una stampante di etichette a colori direttamente sulle linee di produzione consente di stampare in tempo reale solo la quantità di etichette necessarie, eliminando sprechi di quelle inutilizzate e obsolete, eliminare costi elevati di magazzino di etichette prestampate e non utilizzate, azzerare lunghi tempi di attesa e, non ultimo, massima flessibilità ai cambiamenti e nuove opportunità come esportazioni o produzioni conto terzi.