Italia markets close in 6 hours 31 minutes
  • FTSE MIB

    24.221,52
    -19,83 (-0,08%)
     
  • Dow Jones

    33.597,92
    +1,58 (+0,00%)
     
  • Nasdaq

    10.958,55
    -56,34 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.574,43
    -111,97 (-0,40%)
     
  • Petrolio

    72,76
    +0,75 (+1,04%)
     
  • BTC-EUR

    16.021,87
    -131,63 (-0,81%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,74
    -7,29 (-1,81%)
     
  • Oro

    1.794,20
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0498
    -0,0017 (-0,16%)
     
  • S&P 500

    3.933,92
    -7,34 (-0,19%)
     
  • HANG SENG

    19.450,23
    +635,41 (+3,38%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.926,78
    +5,88 (+0,15%)
     
  • EUR/GBP

    0,8622
    +0,0015 (+0,18%)
     
  • EUR/CHF

    0,9890
    +0,0010 (+0,11%)
     
  • EUR/CAD

    1,4352
    +0,0009 (+0,06%)
     

A Firenze nasce galleria d’arte in vecchio rifugio antiaereo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 13 apr. (askanews) - Una galleria d'arte in un vecchio rifugio antiaereo. E' "Rifugio digitale", lo spazio espositivo che nasce a Firenze sotto il piazzale Michelangelo a pochi passi dall'Arno.

Ad inaugurare lo spazio è l'artista Fabrizio Plessi, alchimista contemporaneo tra i primi sperimentatori della videoarte in Italia, che espone una sua opera inedita dal titolo "Oro" in collaborazione con la Tornabuoni Arte.

Il "Rifugio digitale" è nato dal recupero di quello che era conosciuto come il "Rifugio della Fornace", una antica galleria che fu usata come rifugio antiaereo nel 1943, come luogo di difesa per i civili dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale. Il progetto di riqualificazione è stato curato dallo studio Archea Associati ed accoglierà realtà digitali di ogni genere, con lo sguardo sempre rivolto al futuro e alle nuove avanguardie, ma anche ad eventi e performances.

"Oro" è un'opera site-specific che parte dalle pareti di materiale traslucido di cui il tunnel è rivestito per creare un gigantesco mosaico d'oro, che sciogliendosi si muove e respira "nella sua liquidità sotterranea, splendente e sontuosa". "Il Rifugio Digitale non è altro che un innovativo incrocio culturale che, proprio in una città come Firenze, trova stimolo per confrontarsi e sovrapporsi al preesistente", afferma Plessi. La mostra sarà aperta da domani al 31 maggio.