Italia Markets closed

Fisco, Mef: da entrate tributarie 404,9 mld in 11 mesi, -2,4%

Mlp

Roma, 9 gen. (askanews) - Nel periodo gennaio-novembre 2019, le entrate tributarie erariali accertate in base al criterio della competenza giuridica ammontano a 404.912 milioni di euro, segnando una diminuzione di 9.847 milioni di euro rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (-2,4%). Il dato negativo risulta essere condizionato dallo slittamento al 2 dicembre dei versamenti relativi al secondo acconto delle imposte autoliquidate (il 30 novembre era sabato). Lo ha reso noto il ministero dell'Economia e delle Finanze.

Nel mese di novembre, infatti, le entrate tributarie erariali hanno registrato una diminuzione pari a 15.279 milioni di euro (-25,3%) rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. L'andamento è stato influenzato dalle entrate delle imposte autoliquidate con un gettito per l'Irpef pari a 2.359 milioni di euro (-5.470 milioni di euro) e per l'Ires pari a 3.324 milioni di euro (-11.342 milioni di euro).

Di conseguenza l'andamento registrato nei primi undici mesi dell'anno, basandosi su dati non omogenei, non è indicativo del gettito del periodo di riferimento.

Per effettuare "una valutazione significativa sull'andamento delle entrate tributarie sarà necessario acquisire il gettito del mese di dicembre".