Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.862,26
    +603,94 (+1,76%)
     
  • Nasdaq

    15.077,58
    +180,73 (+1,21%)
     
  • Nikkei 225

    29.639,40
    -200,31 (-0,67%)
     
  • EUR/USD

    1,1750
    +0,0054 (+0,46%)
     
  • BTC-EUR

    38.108,25
    +1.057,69 (+2,85%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.123,50
    +14,58 (+1,31%)
     
  • HANG SENG

    24.510,98
    +289,44 (+1,19%)
     
  • S&P 500

    4.463,04
    +67,40 (+1,53%)
     

Fisco, verso nuovo rinvio cartelle esattoriali

·1 minuto per la lettura

In arrivo un nuovo rinvio delle cartelle esattoriali. “Grazie alla trattativa di queste ore portata avanti dalla Lega, il governo si impegna a prorogare ulteriormente i termini delle notifiche delle cartelle esattoriali riferite al periodo relativo all’emergenza della pandemia. Impegno esteso anche a sospendere gli obblighi di accantonamento derivanti dai pignoramenti presso terzi effettuati dall'agente della riscossione. Un aiuto concreto per permettere a milioni di italiani di uscire dalla crisi”. Così Riccardo Molinari, capogruppo della Lega alla Camera.

"Una proposta di buon senso che è stata sottoscritta dalla quasi totalità dei partiti per aiutare famiglie e imprese, in ginocchio per la crisi economica e che il Governo ha il dovere di sostenere", scrive su Facebook il presidente di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.

"La mediazione tre le forze politiche e il governo ha portato a un importante ordine del giorno che recupera letteralmente le proposte del Movimento 5 Stelle in tema di rinvio delle cartelle esattoriali riferite al periodo emergenziale, di predisposizione di una Rottamazione Quater e di sospensione degli obblighi di accantonamento riguardanti i pignoramenti presso terzi". Lo dichiarano Vita Martinciglio e Giovanni Currò, rispettivamente capogruppo e vicepresidente M5S della commissione Finanze. "Tre interventi letteralmente vitali per consentire a decine di migliaia di imprese e contribuenti di uscire dalla crisi senza eccessivi contraccolpi", continuano i deputati. "Da settimane ripetiamo che il sostegno pubblico alla liquidità, anche sul lato tributario, non avrebbe dovuto interrompersi con l'uscita dalla recessione. Siamo soddisfatti che la nostra insistenza abbia dato i suoi frutti".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli