Italia markets close in 7 hours 7 minutes
  • FTSE MIB

    21.379,42
    +24,77 (+0,12%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,86 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,14 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    26.153,81
    +218,19 (+0,84%)
     
  • Petrolio

    108,03
    -0,40 (-0,37%)
     
  • BTC-EUR

    18.343,34
    -77,93 (-0,42%)
     
  • CMC Crypto 200

    412,91
    -7,23 (-1,72%)
     
  • Oro

    1.808,50
    +7,00 (+0,39%)
     
  • EUR/USD

    1,0430
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.830,35
    -29,44 (-0,13%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.454,92
    +6,61 (+0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8609
    -0,0013 (-0,15%)
     
  • EUR/CHF

    1,0005
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • EUR/CAD

    1,3411
    -0,0023 (-0,17%)
     

Fitch, nel 2022 Pil Italia al 2,7%

(Adnkronos) - In Italia rating confermato 'BBB' con outlook stabile e una "crescita del Pil" "contenuta" nei prossimi trimestri, a causa delle ricadute economiche della guerra in Ucraina. E' quanto emerge dal report dell'agenzia di rating Fitch. Che evidenzia come l'aumento dei prezzi dell'energia, il calo dei redditi, il peggioramento della fiducia di imprese e famiglie e la debolezza della domanda esterna. La previsione di crescita del Pil di Fitch è del 2,7% nel 2022 (con un effetto trascinamento dal 2021) -in calo dunque rispetto al 6,6 dell'anno scorso- e del 2,3% nel 2023.

Quanto al deficit, Fitch prevede il 5,9% rispetto al Pil, mentre rileva che l'obiettivo del governo è del 5,6%. Quanto al debito pubblico, Fitch individua una soglia "molto elevata", di quasi il 150%.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli