Italia markets closed
  • FTSE MIB

    25.218,16
    -495,44 (-1,93%)
     
  • Dow Jones

    33.290,08
    -533,37 (-1,58%)
     
  • Nasdaq

    14.030,38
    -130,97 (-0,92%)
     
  • Nikkei 225

    28.964,08
    -54,25 (-0,19%)
     
  • Petrolio

    71,50
    +0,46 (+0,65%)
     
  • BTC-EUR

    30.421,36
    -810,66 (-2,60%)
     
  • CMC Crypto 200

    888,52
    -51,42 (-5,47%)
     
  • Oro

    1.763,90
    -10,90 (-0,61%)
     
  • EUR/USD

    1,1865
    -0,0045 (-0,38%)
     
  • S&P 500

    4.166,45
    -55,41 (-1,31%)
     
  • HANG SENG

    28.801,27
    +242,68 (+0,85%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.083,37
    -74,77 (-1,80%)
     
  • EUR/GBP

    0,8590
    +0,0041 (+0,49%)
     
  • EUR/CHF

    1,0935
    +0,0016 (+0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4786
    +0,0075 (+0,51%)
     

I flussi degli ETP tornano sull’azionario europeo

·4 minuto per la lettura
I flussi degli ETP tornano sull’azionario europeo
I flussi degli ETP tornano sull’azionario europeo

BlackRock segnala invece deflussi dalle azioni americane, che tuttavia continuano a dominare i flussi globali, e dai mercati emergenti. Ai massimi da luglio 2020 invece i flussi sugli ETP orientati al reddito fisso

Dopo due mesi record, ad aprile i flussi globali degli ETP, acronimo che sta per Exchange Traded Products, sono scesi a 102,6 miliardi di dollari da 136,4 miliardi di marzo, a seguito di un forte calo dei flussi azionari, da 120 miliardi a 62,4 miliardi, mentre i flussi verso gli ETP a reddito fisso sono saliti a 36,1 miliardi, la maggior raccolta da luglio 2020, mentre si sono registrati deflussi moderati per le materie prime a 0,6 miliardi da 6,3 miliardi di marzo. Gli acquisti sull’azionario statunitense hanno continuato nonostante il calo da 75,7 miliardi di marzo a 36,4 miliardi, la minor raccolta degli ultimi tre mesi, e anche i flussi verso gli ETP azionari emergenti sono entrati in territorio negativo con -1,7 miliardi per la prima volta da agosto 2020, soprattutto per deflussi da singoli Paesi, tra cui Corea del Sud e Brasile. I flussi verso l’azionario europeo, invece, sono saliti a 3,8 miliardi, al livello più alto da luglio 2020.

SEGNI DI AMPLIAMENTO DELLA DOMANDA

Sono le principali risultanze dell’ETP Landscape Report di BlackRock che illustra l’andamento della raccolta globale degli ETP, rilevando segnali di ampliamento della domanda, supportata dagli investitori internazionali che iniziano a orientarsi verso le azioni europee. Ad aprile infatti gli afflussi su prodotti quotati negli Stati Uniti hanno rappresentato l'86% del totale della raccolta sull’azionario europeo, superando i flussi dei prodotti quotati in EMEA per la prima volta da agosto 2020. Gli afflussi sull’azionario europeo di aprile si sono concentrati sulle esposizioni regionali, con 3,2 miliardi, con un calo della raccolta netta su singoli Paesi dimezzata a 0,6 miliardi. Continua così il trend del graduale spostamento, in atto da inizio anno, da singoli Paesi europei a esposizioni più allargate.

RIPRESI I FLUSSI SUL REDDITO FISSO

Nel reddito fisso sono ripresi i flussi con 6,2 miliardi diretti sugli ETP investment grade e 3 miliardi sul segmento high yield, il saldo maggiore rispettivamente da agosto e novembre 2020. I flussi sul debito dei mercati emergenti sono rimbalzati a 2,8 miliardi mettendo a segno la miglior raccolta da novembre. Stabili i flussi sui tassi a 4,7 da 5,2 miliardi di marzo. I flussi sui tassi quotati nell'area EMEA sono aumentati per la prima volta in sei mesi, con 1,1 miliardi, un picco da ottobre, ma il saldo netto della raccolta sui tassi quotati nell'area da inizio anno si conferma negativa per 1,1 miliardi, rispetto auna raccolta positiva di 7,1 miliardi in USA.

PERSISTE L’INCLINAZIONE CICLICA

BlackRock segnala che continua l’orientamento “ciclico”, con le tendenze dei flussi settoriali relativamente in linea da inizio anno. La raccolta degli ETP tecnologici è lievemente aumentata a 1,8 miliardi da 1,6 miliardi di marzo, che insieme al calo in altri settori, evidenzia la maggior incidenza dei flussi sul settore tecnologico rispetto al mese precedente, ma sotto la forte domanda di inizio anno. All'interno di questa stabilità complessiva, persiste l'inclinazione ciclica, con afflussi significativi sui finanziari per 4 miliardi , dei materiali con 1,6 miliardi e dell'energia con 2 miliardi. I flussi sugli industriali sono stati però moderati a 0,6 miliardi, il livello più basso da ottobre 2020. Gli acquisti di ETP finanziari della zona euro hanno totalizzato 0,6 miliardi, il secondo maggior afflusso mai registrato.

FINANZIARI EUROPEI BENE MA DIETRO GLI USA

Nonostante la ripresa, i flussi annuali sugli ETP finanziari dell'Eurozona restano inferiori rispetto a quelli statunitensi, a 21,2 miliardi. Resta sostenuta la traiettoria dei flussi sugli ETP sostenibili dopo l'incredibile crescita dello scorso anno, con una raccolta negli Stati Uniti e nell'area EMEA a 10,8 miliardi, quasi il doppio del totale da aprile 2020 di 5,7 miliardi. Al primo posto BlackRock segnala le strategie “ESG best in class” con 4,4 miliardi di nuovi afflussi globali, seguono gli ETP focalizzati sul clima con 2,3 miliardi, mentre le strategie ESG ottimizzate si sono classificate al terzo posto con 1,3 miliardi ad aprile, guidate principalmente dagli ETP quotati negli Stati Uniti.

GRANDE SLANCIO DEGLI ETP SOSTENIBILI

La transizione da esposizioni standard a quelle sostenibili ha continuato lo slancio, soprattutto in Europa, dove il 51%, pari a 40 miliardi, di tutti i flussi ETP di quest'anno ha riguardato strategie sostenibili equivalenti. La continua traiettoria ascendente dei flussi sostenibili ha fatto balzare il patrimonio in gestione complessivo degli ETP sostenibili quotati negli Stati Uniti e nell'area EMEA a 238 miliardi di dollari, rispetto ai 72 miliardi un anno fa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli