Italia markets close in 7 hours 14 minutes
  • FTSE MIB

    18.862,54
    -82,60 (-0,44%)
     
  • Dow Jones

    27.685,38
    -650,19 (-2,29%)
     
  • Nasdaq

    11.358,94
    -189,34 (-1,64%)
     
  • Nikkei 225

    23.485,80
    -8,54 (-0,04%)
     
  • Petrolio

    38,80
    +0,24 (+0,62%)
     
  • BTC-EUR

    11.119,80
    +18,50 (+0,17%)
     
  • CMC Crypto 200

    261,35
    -2,06 (-0,78%)
     
  • Oro

    1.901,80
    -3,90 (-0,20%)
     
  • EUR/USD

    1,1811
    -0,0003 (-0,02%)
     
  • S&P 500

    3.400,97
    -64,42 (-1,86%)
     
  • HANG SENG

    24.787,19
    -131,59 (-0,53%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.093,87
    -11,38 (-0,37%)
     
  • EUR/GBP

    0,9070
    +0,0004 (+0,05%)
     
  • EUR/CHF

    1,0724
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • EUR/CAD

    1,5575
    -0,0018 (-0,11%)
     

Fmi, Fiscal Monitor: debito-Pil Italia schizza al 161,8% in 2020, rallenta a 158,3% in 2021

Laura Naka Antonelli

Il rapporto debito pubblico-Pil dell'Italia balzerà al 161,8%, quest'anno, dopo il valore già molto elevato del 2019, pari al 134,8%. Il debito rimarrà molto elevato anche nel 2021, al 158,3%, per rallentare al 156,6% nel 2022. La traiettoria discendente proseguirà in modo molto graduale: nel 2025 il debito-Pil dell'Italia sarà ancora pari al 152,6%. I dati, comunicati già ieri con la pubblicazione del World Economic Outlook, sono stati ripresentati oggi con il rapporto Fiscal Monitor, stilato sempre dal Fondo Monetario Internazionale.