Italia markets close in 43 minutes
  • FTSE MIB

    24.337,88
    -60,53 (-0,25%)
     
  • Dow Jones

    33.967,00
    +151,10 (+0,45%)
     
  • Nasdaq

    13.945,24
    +126,83 (+0,92%)
     
  • Nikkei 225

    29.020,63
    -167,54 (-0,57%)
     
  • Petrolio

    62,27
    +0,84 (+1,37%)
     
  • BTC-EUR

    41.176,32
    -4.612,14 (-10,07%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.143,00
    +19,10 (+1,70%)
     
  • Oro

    1.773,60
    -8,40 (-0,47%)
     
  • EUR/USD

    1,2060
    +0,0042 (+0,35%)
     
  • S&P 500

    4.163,93
    +28,95 (+0,70%)
     
  • HANG SENG

    29.078,75
    +323,41 (+1,12%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.003,54
    -11,26 (-0,28%)
     
  • EUR/GBP

    0,8701
    +0,0023 (+0,26%)
     
  • EUR/CHF

    1,1042
    +0,0025 (+0,23%)
     
  • EUR/CAD

    1,5058
    +0,0036 (+0,24%)
     

Fmi: Pil Usa previsto +6,4% nel 2021 e +3,5% nel 2022

Redazione Finanza

Il Fondo monetario internazionale prevede che il Pil degli Stati Uniti segnerà quest'anno un rialzo del 6,4% e del 3,5% nel 2022, dopo aver chiuso il 2020 con un calo del 3,5%. E' ciò che emerge dall'aggiornamento del World Economic Outlook, diffuso oggi. Le stime sono state riviste al rialzo rispetto a quelle di gennaio, rispettivamente in miglioramento di 1,3 punti percentuali per il 2021 e di 1 punto per il 2022. A ottobre, le previsioni erano per un +3,1% nel 2021 e un +2,9% nel 2022.