Italia markets open in 7 hours 58 minutes
  • Dow Jones

    31.176,01
    -12,39 (-0,04%)
     
  • Nasdaq

    13.530,92
    +73,67 (+0,55%)
     
  • Nikkei 225

    28.756,86
    +233,56 (+0,82%)
     
  • EUR/USD

    1,2173
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    25.343,47
    +25.343,47 (+0,00%)
     
  • CMC Crypto 200

    608,80
    -71,11 (-10,46%)
     
  • HANG SENG

    29.927,76
    -34,74 (-0,12%)
     
  • S&P 500

    3.853,07
    +1,22 (+0,03%)
     

FNM Group approva investimenti per treni a idrogeno. Arriveranno dal 2023

Valeria Panigada
·1 minuto per la lettura

Anche il trasporto ferroviario guarda alla transizione energetica e allo sviluppo dell'idrogeno. FNM Group, in occasione dell'approvazione delle linee guida del piano strategico 2021-2025, ha annunciato investimenti per treni con alimentazione a idrogeno. Nel dettaglio, il consiglio di amministrazione di FNM ha approvato un investimento per la fornitura di 6 elettrotreni prodotti da Alstom con alimentazione a idrogeno, con opzione per la fornitura di ulteriori 8 elettrotreni della stessa tipologia, per un importo stimato in oltre 160 milioni di euro. A questo si aggiunge un ulteriore investimento, per un importo individuato in circa 49 milioni di euro, relativo alla fornitura – da aggiudicare con procedura di gara - di 7 elettrotreni con alimentazione a pantografo e batteria, con opzione per la fornitura di ulteriori 20 elettrotreni della stessa tipologia, per un importo aggiuntivo pari a circa 140 milioni di euro. Per questi treni, con consegna prevista a partire dal 2023, si prevede la locazione a Trenord. FNM ha inoltre avviato l’analisi per la fattibilità degli impianti di produzione di idrogeno necessari per attivare il servizio ferroviario, lungo la linea della Valcamonica (linea Brescia-Edolo, gestita da Ferrovienord). Il piano strategico 2021-2025 complessivo, comprensivo anche degli sviluppi economico-finanziari per il quinquennio, sarà finalizzato nel corso dei primi mesi del 2021.