Italia markets closed
  • Dow Jones

    29.742,01
    +607,02 (+2,08%)
     
  • Nasdaq

    11.068,66
    +239,16 (+2,21%)
     
  • Nikkei 225

    26.173,98
    -397,89 (-1,50%)
     
  • EUR/USD

    0,9730
    +0,0133 (+1,38%)
     
  • BTC-EUR

    20.050,08
    +277,85 (+1,41%)
     
  • CMC Crypto 200

    444,29
    +15,51 (+3,62%)
     
  • HANG SENG

    17.250,88
    -609,43 (-3,41%)
     
  • S&P 500

    3.726,56
    +79,27 (+2,17%)
     

Fond. Triulza: nuova edizione del Master in Europrogettazione

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 7 set. (askanews) - Prende il via a Ottobre in MIND - Milano Innovation District la nuova edizione del Master in Europrogettazione BEEurope che ha l'obiettivo di valorizzare con nuove competenze professionali in europrogettazione, giovani laureati, professionisti, e operatori del terzo settore e della cooperazione, aumentando le opportunità per cooperative, imprese sociali, e enti del terzo settore ed enti locali di accedere alle risorse economiche e alle reti europee attraverso la partecipazione ai Programmi UE.

La quinta edizione del "Master BEEurope - L'Europa per ripartire" si svolgerà dal 17 ottobre al 25 novembre 2022 ed è organizzata da Fondazione Triulza in collaborazione con il Consorzio Nazionale CGM, DIESIS Network, rete europea con sede a Bruxelles specializzata nel sostegno allo sviluppo dell'economia sociale, e CSVNet Lombardia. Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura entro il 22 settembre a marketing@fondazionetriulza.org.

Il Master avrà una durata di 80 ore e sarà strutturato in una parte Teorica (32 ore) e in una parte di Esercitazione pratica (40 ore) che i partecipanti potranno seguire in presenza dal 21 al 25 Novembre 2022 nella Social Innovation Academy di Fondazione Triulza in MIND, o da remoto. Nella settimana di esercitazione saranno affrontate le tecniche di ideazione, di scrittura e di rendicontazione attraverso esercitazioni dirette sui quattro Programmi UE presentati durante la parte teorica del Master: Creative Europe, Erasmus Plus, Horizon e Life. Ci saranno tre momenti di approfondimento con esperti (8 ore) su tematiche specifiche utili ad accedere ai Programmi UE. I docenti sono esperti e professionisti con esperienza a Bruxelles e nella presentazione e valutazione di progetti UE.

Il Master è rivolto a laureati e neolaureati, operatori del terzo settore, dell'economia civile, della pubblica amministrazione, liberi professionisti e consulenti interessati ad acquisire competenze pratiche per accedere con successo ai fondi UE e non solo. Conoscere la nuova programmazione comunitaria è centrale per accedere in modo efficace anche ai fondi nazionali per la ripartenza PNRR e Next Generation UE.

"Abbiamo a disposizione importanti risorse finanziarie per uno sviluppo più sostenibile e coeso grazie anche alle innovazioni tecnologiche, ma bisogna avere le competenze e gli strumenti adatti per accedere in modo efficace ai finanziamenti messi a disposizione della Commissione Europea e anche dall'Italia - spiega Chiara Pennasi, direttore di Fondazione Triulza - Questo momento rappresenta una grande opportunità per le organizzazioni del terzo settore, dell'economia civile e per gli enti pubblici ridefinire la loro strategia rispetto alla progettazione europea e nazionale".

La nuova programmazione UE 2021-2027, insieme allo strumento temporaneo del Recovery Plan o Next Generation UE, costituisce il più ingente pacchetto di misure di stimolo mai finanziato in Europa, con un totale di 1.800 miliardi di euro.

Il Master è un'opportunità di crescita non solo le per organizzazioni ma anche per le professionalità di giovani laureati, operatori del terzo settore e del settore pubblico, come dimostrano le testimonianze di quanti hanno partecipato alle precedenti edizioni. "Per me il Master BEEurope è stata una svolta, mi ha permesso di iniziare a lavorare come project manager in una cooperativa sociale che si occupa di accoglienza, educazione e formazione, gestendo progetti sia a livello nazionale che a livello internazionale - racconta Arianna Piacentini, Project Manager Cometa Formazione SCS di Como - La partecipazione a questo Master, oltre ad aver soddisfatto i miei desideri formativi, mi ha permesso di sviluppare dei rapporti con vari professionisti che ogni giorno si occupano di europrogettazione".

"Cercavo un Master che potesse rispondere alle mie esigenze di studiare i Programmi EU, di applicare la progettazione su una linea di finanziamento europea, di avere gli strumenti per lavorare autonomamente e proporre progettazioni europee ai miei clienti e agli enti del terzo settore con cui collaboro - aggiunge Margherita Anselmi, progettista sociale, libera professionista di Ascoli Piceno - Tutto questo l'ho trovato nel Master BEEurope, un investimento per la mia formazione che ha risposto appieno alle mie aspettative, mi ha dato gli strumenti e le competenze per approfondire e partire concretamente con progettazioni europee".

"Questo Master ci ha aperto una finestra su tutte le opportunità che la Comunità Europea mette a disposizione nel campo dell'innovazione sociale e dell'economia circolare - è la testimonianza di Francesca Romana Petronella, della Direzione Area Progetti e Innovazione del Consorzio La Città Essenziale di Matera - Oltre ad un ampliamento di prospettive, partecipare a BEEurope ha significato conoscere iniziative, esperienze e strumenti di sviluppo che non si incontrano sempre nei nostri contesti territoriali. Dalle nostre scrivanie abbiamo fatto un salto in Europa, conoscendo anche esperienze di valore di piccole e grandi realtà del terzo settore che animano il panorama nazionale".

Informazioni su organizzazione, costi e programma del percorso formativo possono essere visualizzate dal sito web: www.fondazionetriulza.org

a questo link: https://fondazionetriulza.org/apertura-iscrizioni-master-in-europrogettazione-per-il-terzo-settore-e-leconomia-civile-beeurope-2/