Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.621,72
    -63,95 (-0,26%)
     
  • Dow Jones

    34.429,88
    +34,87 (+0,10%)
     
  • Nasdaq

    11.461,50
    -20,95 (-0,18%)
     
  • Nikkei 225

    27.777,90
    -448,18 (-1,59%)
     
  • Petrolio

    80,34
    -0,88 (-1,08%)
     
  • BTC-EUR

    16.105,16
    -119,53 (-0,74%)
     
  • CMC Crypto 200

    404,33
    +2,91 (+0,72%)
     
  • Oro

    1.797,30
    -3,80 (-0,21%)
     
  • EUR/USD

    1,0531
    +0,0002 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    4.071,70
    -4,87 (-0,12%)
     
  • HANG SENG

    18.675,35
    -61,09 (-0,33%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.977,90
    -6,60 (-0,17%)
     
  • EUR/GBP

    0,8573
    -0,0012 (-0,13%)
     
  • EUR/CHF

    0,9871
    +0,0010 (+0,10%)
     
  • EUR/CAD

    1,4186
    +0,0060 (+0,43%)
     

Fondazione Allianz Umana Mente sostiene Festival Cinema Nuovo

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 29 set. (askanews) - Da oltre vent'anni, la Fondazione Allianz UMANA MENTE è impegnata a sostenere la partecipazione delle persone con disabilità a varie attività con l'obiettivo di favorirne l'inclusione sociale affiancandole nel loro percorso di crescita. La Fondazione raggiunge questo obiettivo in molti modi: dal finanziamento di progetti ideati per favorire l'inserimento lavorativo a iniziative in ambito artistico che aiutano a superare le barriere favorendo la più ampia partecipazione sociale.

Tale impegno si è rafforzato nel 2018 quando la Fondazione Allianz UMANA MENTE ha deciso di sostenere il Festival del Cinema Nuovo, impegno che si rinnova anche quest'anno, in occasione della XII edizione del Festival che si terrà dal 5 al 7 ottobre a Bergamo. Si tratta di un concorso grazie al quale le persone con disabilità possono fare proprio il mezzo cinematografico per raccontare se stesse ed esprimersi al meglio.

Sin dal primo incontro con il Festival, la Fondazione ha apprezzato la qualità e i valori insiti nel progetto, capace di attivare un circolo virtuoso a favore di persone con disabilità che, proprio grazie al cinema, possono non solo emanciparsi, ma anche acquisire nuove competenze artistiche, divenendo così attori professionisti.

La Fondazione ha inoltre confermato il suo sostegno all'Associazione Romeo Della Bella, che si occupa dell'organizzazione del Festival, con l'auspicio che questo importante progetto, nato nel territorio della Martesana, possa continuare il suo già positivo percorso e confermarsi quale punto di riferimento a livello internazionale per questo genere di iniziative.