Italia markets open in 4 hours 15 minutes
  • Dow Jones

    33.815,90
    -321,41 (-0,94%)
     
  • Nasdaq

    13.818,41
    -131,81 (-0,94%)
     
  • Nikkei 225

    28.975,35
    -212,82 (-0,73%)
     
  • EUR/USD

    1,2025
    +0,0007 (+0,06%)
     
  • BTC-EUR

    41.144,43
    -4.392,31 (-9,65%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.113,10
    -129,95 (-10,45%)
     
  • HANG SENG

    28.977,74
    +222,40 (+0,77%)
     
  • S&P 500

    4.134,98
    -38,44 (-0,92%)
     

Fondazione Bellisario e Intesa Sp lanciano “Women value company”

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 23 mar. (askanews) - Oltre duemila imprese partecipanti, distribuite su tutto il territorio italiano, 12 incontri con le 400 aziende finaliste e otto imprese "premiate per l'eccellenza delle politiche attuate a favore della parità di genere". Sono i numeri del premio "Women value company - Intesa Sanpaolo", nato dalla collaborazione tra la fondazione Marisa Bellisario e il gruppo bancario, che dopo "il grande consenso e il successo di partecipazione" raccolti nelle prime quattro edizioni "riparte anche per il 2021".

Il riconoscimento è dedicato alle piccole e medie imprese "che si distinguono nella gestione della gender diversity, attraverso politiche di sviluppo innovative e inclusive, promozione delle carriere femminili e soluzioni efficaci di welfare aziendale". La quinta edizione del premio "assume una particolare rilevanza nel contesto attuale di pandemia globale, che ha determinato pesanti ripercussioni economiche e sociali per la donna e il suo ruolo nel mondo del lavoro".

Il bando, aperto dal 22 marzo, è destinato alle Pmi pubbliche e private "che si siano distinte nell'applicazione di politiche di valorizzazione del lavoro femminile e di gestione della gender diversity: servizi di conciliazione famiglia-lavoro; iniziative per garantire ai dipendenti, uomini e donne, una serena gestione del loro tempo in azienda; politiche flessibili di organizzazione del lavoro; politiche retributive di merito non discriminatorie; piani di sviluppo e valorizzazione delle competenze e carriere femminili, con ampia presenza di donne in posizioni manageriali o apicali". Le imprese che si riconoscono in questo profilo potranno autocandidarsi entro il 27 aprile.

"La parità di genere - afferma Anna Roscio, responsabile direzione Sales & Marketing imprese Intesa Sanpaolo - è un asse strategico e trasversale di Next Generation Italia, il piano per disegnare il futuro del paese. Ecco che il premio Women Value Company, che per il quinto anno abbiamo il privilegio di condividere con la fondazione Bellisario, assume in questa edizione un significato ancora più profondo, perchè sottolinea l'importanza di una cultura aziendale inclusiva, costruita su talento, idee, pari opportunità, e mette in luce il contributo fondamentale delle donne nell'economia e nella società".

"La scommessa - aggiunge la presidente della fondazione Lella Golfo - di Intesa Sanpaolo e della fondazione Marisa Bellisario sul talento femminile non conosce sosta e oggi più che mai il premio Women Value Company assume un significato cruciale per l'occupazione femminile e l'imprenditoria femminili. Le donne, come imprenditrici e lavoratrici, stanno pagando il prezzo più alto e il Recovery fund rappresenta un'opportunità decisiva per impostare nuove strategie di sviluppo che abbiano al centro il loro contributo. In questa prospettiva, Women Value Company rappresenta una vera iniezione di fiducia e insieme testimonia la nostra lungimiranza: investire sul welfare e sulla presenza femminile ai vertici è oggi l'unica e la più efficace strategia per uscire dalla crisi e tornare a crescere".