Italia markets closed

Fondazione Crt, nel 2019 avanzo di 86 mln e patrimonio a 2,25 mld

Bos

Milano, 24 mar. (askanews) - Il consiglio di amministrazione della Fondazione Crt, che si è riunito oggi in teleconferenza sotto la presidenza del professor Giovanni Quaglia, ha approvato il progetto di bilancio 2019. Il documento, informa un comunicato, sarà sottoposto all'esame del consiglio di indirizzo il mese prossimo.

Il bilancio consuntivo 2019 dell'ente torinese si è chiuso con un avanzo d'esercizio pari a 86 milioni di euro. Un dato "positivo", realizzato "grazie al consistente incremento del risultato di negoziazione titoli, all'aumento dei dividendi incassati dalle principali società partecipate e, in generale, a una prudente ed equilibrata gestione del patrimonio, prioritariamente finalizzata a fornire le risorse per l'attività istituzionale".

"Ampiamente positiva" la posizione finanziaria netta, salita da 254 milioni di euro nel 2018 a oltre 417 milioni di euro nel 2019 (+65%). Anche il patrimonio netto registra un incremento di 30 milioni, arrivando a superare i 2,25 miliardi di euro.

"Gli importanti risultati ottenuti dall'attività di investimento, tra i migliori degli ultimi anni, malgrado i rendimenti dei titoli obbligazionari in costante diminuzione, hanno consentito alla Fondazione di registrare un'elevata performance di gestione, mitigata da selettive rettifiche di valore sulle partecipazioni strategiche detenute", riporta il comunicato. In assenza di tali rettifiche, l'avanzo d'esercizio avrebbe superato i 171 milioni di euro, con un incremento rispetto all'esercizio 2018 di oltre 79 milioni di euro (+86,3%). (segue)