Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.882,15
    +620,25 (+1,98%)
     
  • Nasdaq

    11.501,13
    +146,52 (+1,29%)
     
  • Nikkei 225

    27.001,52
    +262,49 (+0,98%)
     
  • EUR/USD

    1,0686
    +0,0124 (+1,18%)
     
  • BTC-EUR

    28.146,58
    -39,07 (-0,14%)
     
  • CMC Crypto 200

    675,50
    +0,63 (+0,09%)
     
  • HANG SENG

    20.470,06
    -247,18 (-1,19%)
     
  • S&P 500

    3.969,40
    +68,04 (+1,74%)
     

Food e innovazione: al via la call per start up di In Cibum Lab

·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 19 apr. (askanews) - Per le start up che presentano progetti innovativi legati al mondo del cibo da venerdì 22 aprile a lunedì 30 maggio 2022 c'è la possibilità di partecipare alla call "Io ci credo", il progetto promosso dall'incubatore In cibum lab a sostegno dei giovani innovatori italiani impegnati nel food e nel foodtech. Nello specifico la sarà data a soluzioni digitali e innovazioni relative a economia circolare, nutraceutica, innovazioni in ambito agricolo, soluzioni di packaging bio-based e soluzioni innovative per la grande distribuzione organizzata. La call, giunta alla terza edizione, è destinata all'accelerazione e al finanziamento sia di progetti in fase di costituzione sia di imprese già operative in ambito food.

In cibum lab è il primo incubatore certificato dal ministero dello Sviluppo Economico focalizzato sulle startup food-related. Fondato nel 2020, ad oggi conta più di 100 aziende coinvolte nell'ecosistema, oltre 500 progetti candidati e 5 brevetti depositati. "Da tre anni lavoriamo al fianco delle più interessanti startup innovative italiane del foodtech. Avere poi raggiunto il traguardo della certificazione è per noi un importante risultato, frutto di mesi di duro lavoro e continua ricerca - spiega Deborah Morriello, direttrice di In cibum lab - In cibum lab non è solo il luogo nel quale le idee trovano le giuste coordinate per trasformarsi in un progetto concreto ma è anche (e forse soprattutto) il luogo delle occasioni, degli incontri, della crescita personale. Una visione innovativa d'impresa non può prescindere dalle relazioni vere e costruttive".

Il bando sarà presentato in occasione della tavola rotonda "La grammatica del foodtech", in programma il 22 aprile presso l'hub di Fmts group, sede dell'incubatore a Pontecagnano, nel Salernitano.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli