Italia markets open in 4 hours 59 minutes
  • Dow Jones

    35.490,69
    -266,19 (-0,74%)
     
  • Nasdaq

    15.235,84
    +0,12 (+0,00%)
     
  • Nikkei 225

    28.843,94
    -254,30 (-0,87%)
     
  • EUR/USD

    1,1606
    0,0000 (-0,00%)
     
  • BTC-EUR

    50.798,04
    -1.753,33 (-3,34%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.412,86
    -61,47 (-4,17%)
     
  • HANG SENG

    25.685,95
    +57,21 (+0,22%)
     
  • S&P 500

    4.551,68
    -23,11 (-0,51%)
     

Ford investe oltre 11 miliardi di dollari nelle auto elettriche

·1 minuto per la lettura

Ford accelera sull’elettrificazione. La casa automobilistica statunitense ha annunciato un accordo con il fornitore di batterie SK Innovation investendo più di 11,4 miliardi di dollari in nuovi impianti per produrre veicoli elettrici e batterie creando quasi 11.000 posti di lavoro. Nel dettaglio Ford costruirà due impianti gemellari per la produzione di batterie agli ioni di litio nel Kentucky centrale attraverso una joint venture con SK che prende il nome di BlueOvalSK, creando al contempo un campus di 3.600 acri nel Tennessee occidentale. Il campus includerà un altro impianto di batterie costruito con SK insieme a un parco fornitori, un centro di riciclaggio e un nuovo impianto di assemblaggio per camion elettrici F-Series, come ha precisato il CEO di Ford Jim Farley alla CNBC. Contestualmente a questi annunci molto importanti, la casa automobilistica ha fatto sapere di aver investito 90 milioni di dollari nel solo Texas come parte di un investimento totale di 525 milioni di dollari negli Stati Uniti nei prossimi cinque anni per preparare la forza lavoro ai cambiamenti dell'industria automobilistica. I progetti sono gli ultimi di Ford per aumentare lo sviluppo e la produzione di veicoli elettrici - comprese le batterie - sotto la guida di Farley, che ha iniziato a guidare la casa automobilistica un anno fa.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli