Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.636,06
    -449,98 (-1,32%)
     
  • Nasdaq

    11.525,69
    -58,87 (-0,51%)
     
  • Nikkei 225

    27.346,88
    +19,77 (+0,07%)
     
  • EUR/USD

    1,0908
    +0,0041 (+0,38%)
     
  • BTC-EUR

    21.121,52
    -231,43 (-1,08%)
     
  • CMC Crypto 200

    521,34
    +278,66 (+114,83%)
     
  • HANG SENG

    22.072,18
    +229,85 (+1,05%)
     
  • S&P 500

    4.044,55
    -32,05 (-0,79%)
     

Ford taglierà fino a 3.200 posti lavoro in Europa, sindacato promette lotta

Il logo Ford presso uno stabilimento a Liverpool, in Inghilterra

BERLINO (Reuters) - Ford prevede di tagliare fino a 3.200 posti di lavoro in tutta Europa e di trasferire alcune attività di sviluppo dei prodotti negli Stati Uniti, ha detto il sindacato tedesco IG Metall, che ha promesso di agire in modo tale da poter mettere in crisi la casa automobilistica in tutto il continente se i tagli saranno confermati.

L'azienda intende tagliare fino a 2.500 posti di lavoro nel settore dello sviluppo dei prodotti e fino a 700 ruoli amministrativi, con le sedi tedesche più colpite, ha comunicato IG Metall.

I lavoratori del stabilimento Ford a Colonia - che impiega circa 14.000 persone, di cui 3.800 in un centro di sviluppo nell'area di Merkenich - sono stati informati dei piani durante le riunioni del consiglio di fabbrica di oggi.

Nessun commento da parte di un portavoce di Ford in Germania, che ha fatto invece riferimento a un comunicato pubblicato venerdì in cui la società afferma che il passaggio alla produzione di veicoli elettrici richiede cambiamenti strutturali e che non avrebbe detto di più fino alla finalizzazione dei piani.

Un portavoce della sede centrale della casa automobilistica del Michigan ha detto che le discussioni con i consigli di fabbrica tedeschi proseguono e che l'azienda deve essere "più competitiva" nel passaggio ai veicoli elettrici. Nessun commento su specifici piani occupazionali.

L'anno scorso Ford ha annunciato un investimento di 2 miliardi di dollari per espandere la produzione nello stabilimento di Colonia e realizzare un modello completamente elettrico per il mercato di massa. L'impianto produce attualmente la Ford Fiesta, oltre a motori e trasmissioni.

La casa automobilistica, che impiega circa 45.000 persone in Europa, sta progettando sette nuovi modelli elettrici nella regione, un sito di assemblaggio di batterie in Germania e una joint venture per la produzione di celle al nichel in Turchia, nell'ambito di un'importante spinta ai veicoli elettrici nel continente.

(Tradotto da Enrico Sciacovelli, editing Andrea Mandalà)