Italia Markets closed

Forex: buona settimana per valute emergenti su sviluppi trade war (analisti)

Daniela La Cava

La penultima settimana di ottobre è stata positiva per le valute emergenti sull'onda delle indicazioni giunte dal fronte commerciale. Lo sottolineano i market strategist di Mps Capital Services analizzando le performance delle principali valute.

"Nel comparto emergente la settimana è stata piuttosto positiva, grazie agli sviluppi provenienti dal fronte commerciale", rimarcano gli esperti che si soffermano in particolare sull’apprezzamento del real brasiliano grazie all’approvazione definitiva della riforma pensionistica, e sul rand sudafricano in attesa della presentazione del piano di salvataggio di Eskom.

"È riuscita inoltre a recuperare in settimana la lira turca dopo che è venuto meno il peso delle sanzioni imposte a seguito l’attacco ai curdi con il raggiungimento dell’accordo per una tregua permanente - aggiungono da Mps Capital Services -. La scorsa settimana, si è deprezzato infine il peso argentino in attesa degli esiti elettorali del weekend".

Intanto proprio oggi sono arrivare altre notizie rassicuranti sul fronte dazi. Il presidente Usa, Donald Trump, ha detto che prevede di firmare la prima parte dell’accordo commerciale con la Cina durante la prossima riunione dell'APEC del 16-17 novembre in Cile. "Stiamo cercando probabilmente di anticipare il programma per firmare una parte dell'accordo con la Cina, la chiameremo Fase Uno. Ma è una parte molto grande", così il presidente parlando ai giornalisti.