Annuncio pubblicitario
Italia markets closed
  • FTSE MIB

    32.934,29
    +353,35 (+1,08%)
     
  • Dow Jones

    39.087,38
    +90,99 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    16.274,94
    +183,02 (+1,14%)
     
  • Nikkei 225

    39.910,82
    +744,63 (+1,90%)
     
  • Petrolio

    79,81
    +1,55 (+1,98%)
     
  • Bitcoin EUR

    57.257,60
    -173,23 (-0,30%)
     
  • CMC Crypto 200

    885,54
    0,00 (0,00%)
     
  • Oro

    2.091,60
    +36,90 (+1,80%)
     
  • EUR/USD

    1,0839
    +0,0032 (+0,29%)
     
  • S&P 500

    5.137,08
    +40,81 (+0,80%)
     
  • HANG SENG

    16.589,44
    +78,00 (+0,47%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.894,86
    +17,09 (+0,35%)
     
  • EUR/GBP

    0,8567
    +0,0010 (+0,12%)
     
  • EUR/CHF

    0,9573
    +0,0017 (+0,18%)
     
  • EUR/CAD

    1,4682
    +0,0013 (+0,09%)
     

Forex, dollaro in calo in vista di conclusione consiglio Fed su tassi

Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro è in calo rispetto all'euro e allo yen, con gli operatori in attesa della decisione di Federal Reserve sui tassi di interesse Usa.

La banca centrale statunitense dovrebbe mantenere i tassi d'interesse fermi, ma dovrebbe anche segnalare l'arrivo di tagli, abbandonando un linguaggio che implica la valutazione di ulteriori rialzi.

Intorno alle 16,40, l'indice del dollaro perde lo 0,34% a 103,044, ma è ben impostato per chiudere il mese di gennaio con un guadagno complessivo di 1,58%.

Il rapporto mensile Adp ha mostrato che i posti di lavoro nel settore privato Usa sono aumentati di 107.000 posti in gennaio, a un ritmo inferiore rispetto alle aspettative degli economisti pari a 145.000.

Il dollaro scivola dello 0,6% a 146,66 yen. La valuta giapponese paga l'ampio divario tra i tassi di interesse Usa e quelli nipponici.

L'euro guadagna lo 0,2% a 1,0862 dollari.

Grazie al rientro dei costi dell'energia, l'inflazione tedesca è calata leggermente più del previsto in gennaio, passando a 3,1% secondo i dati preliminari dell'ufficio federale di statistica.

La sterlina scambia in rialzo dello 0,3% a 1,2731 su dollaro prima della decisione sui tassi britannici in agenda domani alle 13.

(Tradotto da Camilla Borri, editing Alessia Pé)