Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    51,98
    -1,15 (-2,16%)
     
  • BTC-EUR

    26.406,26
    +290,74 (+1,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    651,44
    +41,45 (+6,79%)
     
  • Oro

    1.855,50
    -10,40 (-0,56%)
     
  • EUR/USD

    1,2174
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8895
    +0,0036 (+0,41%)
     
  • EUR/CHF

    1,0769
    +0,0003 (+0,03%)
     
  • EUR/CAD

    1,5500
    +0,0125 (+0,81%)
     

Forex, dollaro debole su ottimismo per aiuti Covid, sterlina sale

·1 minuto per la lettura
Banconote di dollaro Usa

TOKYO (Reuters) - Il dollaro è vicino ai minimi da due anni e mezzo, con gli investitori incoraggiati a prendere più rischi dai passi avanti al Congresso Usa su maggiori aiuti per il Covid-19.

La Camera dei Rappresentanti ieri ha accolto la richiesta di Donald Trump di aumentare da 600 a 2.000 dollari gli assegni per gli americani colpiti dalla crisi coronavirus, misura che passa ora al Senato.

Anche l'accordo della scorsa settimana sulla Brexit sostiene le prospettive di crescita globale.

Sul clima di ottimismo, l'indice del dollaro lascia sul terreno lo 0,33% contro un paniere di valute.

L'euro guadagna circa lo 0,26% sul biglietto verde nelle contrattazioni asiatiche.

La sterlina sale dello 0,46% nel cross con il dollaro dopo due giorni in calo.