Italia markets closed
  • FTSE MIB

    21.354,65
    +60,79 (+0,29%)
     
  • Dow Jones

    31.097,26
    +321,83 (+1,05%)
     
  • Nasdaq

    11.127,84
    +99,11 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    25.935,62
    -457,42 (-1,73%)
     
  • Petrolio

    108,46
    +2,70 (+2,55%)
     
  • BTC-EUR

    18.264,86
    -441,56 (-2,36%)
     
  • CMC Crypto 200

    420,84
    +0,70 (+0,17%)
     
  • Oro

    1.812,90
    +5,60 (+0,31%)
     
  • EUR/USD

    1,0426
    -0,0057 (-0,54%)
     
  • S&P 500

    3.825,33
    +39,95 (+1,06%)
     
  • HANG SENG

    21.859,79
    -137,10 (-0,62%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.448,31
    -6,55 (-0,19%)
     
  • EUR/GBP

    0,8623
    +0,0016 (+0,19%)
     
  • EUR/CHF

    1,0002
    -0,0005 (-0,05%)
     
  • EUR/CAD

    1,3434
    -0,0056 (-0,42%)
     

Forex, dollaro di nuovo verso minimi da un mese dopo minute Fed

Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si avvicina nuovamente nell'intorno dei minimi di un mese, dopo le minute dell'ultimo meeting Fed con poche sorprese che hanno mostrato la maggior parte dei partecipanti favorevoli a rialzi da 50 punti base a giugno e luglio.

L'indice del dollaro perde lo 0,03% contro un paniere di sei valute, mentre è incerto quale percorso la Federal Reserve seguirà dopo luglio.

L'indice ha toccato un picco di quasi vent'anni sopra 105 a metà mese, ma segnali che l'approccio aggressivo della Fed possa già aver causato un rallentamento della crescita economica ha indotto i trader a ridurre le scommesse sulla stretta.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli