Annuncio pubblicitario
Italia markets open in 2 hours 51 minutes
  • Dow Jones

    39.872,99
    +66,22 (+0,17%)
     
  • Nasdaq

    16.832,62
    +37,75 (+0,22%)
     
  • Nikkei 225

    38.718,30
    -228,63 (-0,59%)
     
  • EUR/USD

    1,0858
    -0,0001 (-0,01%)
     
  • Bitcoin EUR

    64.398,98
    -1.145,56 (-1,75%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.474,81
    -13,73 (-0,92%)
     
  • HANG SENG

    19.244,46
    +23,84 (+0,12%)
     
  • S&P 500

    5.321,41
    +13,28 (+0,25%)
     

Forex, dollaro forte dopo dati inflazione spinge euro, yen a nuovi minimi 34 anni

Euro, dollaro di Hong Kong, dollaro statunitense, yen, sterlina e banconote cinesi da 100 yuan

LONDRA (Reuters) - Il dollaro raggiunge i massimi da novembre contro un paniere di valute, dopo che i dati sull'inflazione statunitense, più solidi del previsto, hanno intaccato le aspettative su un taglio dei tassi di interesse a giugno, mantenendo lo yen ai minimi da 34 anni.

L'attenzione degli investitori si concentrerà ora sui dati relativi ai prezzi alla produzione negli Stati Uniti e sulla riunione politica della Banca centrale europea in giornata.

Intorno alle 11,40, l'euro cede lo 0,1% a 1,0734 dollari, dopo il calo dell'1% registrato ieri in seguito ai dati statunitensi. La sterlina sale dello 0,1% a 1,2539 dollari, dopo il ribasso dell'1,1% di ieri.

Lo yen è a 153,18 per dollaro, poco mosso nella seduta, ma ai minimi dal 1990, dopo una giornata difficile ieri, che ha visto il dollaro salire di quasi l'1% sulla valuta giapponese.

L'indice del dollaro è invariato a 105,25.

(Tradotto da Chiara Scarciglia, editing Antonella Cinelli)