Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.111,70
    +1.932,25 (+4,18%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2168
    +0,0100 (+0,83%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8694
    +0,0012 (+0,13%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4751
    +0,0088 (+0,60%)
     

Forex,dollaro guadagna terreno in attesa dati e segnali policymaker

·1 minuto per la lettura
Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

SINGAPORE (Reuters) - Il dollaro sale stamani dopo un mese in calo, con gli investitori che si chiedono se la vivace ripresa Usa possa spingere al rialzo i tassi di interesse e attendono segnali dai dati macro e dagli interventi in agenda di esponenti Fed.

Il biglietto verde guadagna lo 0,46% contro un paniere di sei valute, e lo 0,35% circa contro lo yen.

Nel cross con il dollaro l'euro perde lo 0,4%.

I trader aspettano soprattutto i dati sul lavoro Usa di venerdì, oltre agli interventi in ambito Fed previsti in questi giorni.

Se i dati saranno positivi "credo che i mercati inizieranno a propendere per l'idea che la Fed possa muoversi prima" del previsto, commenta Vishnu Varathan, economista di Mizuho.

Il rendimento del decennale benchmark Usa ieri è sceso dopo i numeri relativi alla manifattura meno buoni del previsto e le rassicurazioni del presidente di Fed New York John Williams sul fatto che la ripresa non è ancora tale da spingere a una revisione della politica monetaria.

Il presidente di Fed Dallas Robert Kaplan - che terrà un intervento in serata - ha creato scompiglio venerdì invocando l'inizio del dibattito sul 'tapering'.