Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.744,38
    +215,68 (+0,88%)
     
  • Dow Jones

    34.200,67
    +164,67 (+0,48%)
     
  • Nasdaq

    14.052,34
    +13,54 (+0,10%)
     
  • Nikkei 225

    29.683,37
    +40,67 (+0,14%)
     
  • Petrolio

    63,07
    -0,06 (-0,10%)
     
  • BTC-EUR

    46.507,52
    -4.745,18 (-9,26%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.398,97
    +7,26 (+0,52%)
     
  • Oro

    1.777,30
    -2,90 (-0,16%)
     
  • EUR/USD

    1,1980
    +0,0004 (+0,04%)
     
  • S&P 500

    4.185,47
    +15,05 (+0,36%)
     
  • HANG SENG

    28.969,71
    +176,61 (+0,61%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.032,99
    +39,56 (+0,99%)
     
  • EUR/GBP

    0,8654
    -0,0029 (-0,34%)
     
  • EUR/CHF

    1,1016
    -0,0017 (-0,15%)
     
  • EUR/CAD

    1,4977
    -0,0033 (-0,22%)
     

Forex, Dollaro indebolito da richieste settimanali sussidi Usa

·1 minuto per la lettura
Diverse banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - La lettura deludente delle ultime statistiche settimanali sul mercato del lavoro, alla vigilia del dato mensile clou di domani sugli occupati di marzo, intimidisce lievemente il dollaro.

A livello di indice rispetto alle prime sei controparti ponderate su base commerciale il biglietto verde arretra di circa 0,2%.

Il movimento è comunque minimo e non compromette in nulla l'impostazione rialzista della valuta Usa, che consolida i progressi dei primi tre mesi dell'anno grazie soprattutto al nuovo pacchetto di sostegno da oltre 2.000 miliardi di dollari promosso da Joe Biden.

Nel primo trimestre l'apprezzamento dell'indice del dollaro risulta pari a 3,57%, migliore performance dal 2018, spinto dall'ottimismo sulle prospettive di crescita per la prima economia mondiale.

La valuta giapponese viaggia sui minimi da un anno nei confronti di quella Usa.

(In redazione a Milano Alessia Pé, Francesca Piscioneri)