Italia markets closed
  • FTSE MIB

    24.612,04
    +116,97 (+0,48%)
     
  • Dow Jones

    34.777,76
    +229,23 (+0,66%)
     
  • Nasdaq

    13.752,24
    +119,39 (+0,88%)
     
  • Nikkei 225

    29.357,82
    +26,45 (+0,09%)
     
  • Petrolio

    64,82
    +0,11 (+0,17%)
     
  • BTC-EUR

    48.655,50
    +927,82 (+1,94%)
     
  • CMC Crypto 200

    1.480,07
    +44,28 (+3,08%)
     
  • Oro

    1.832,00
    +16,30 (+0,90%)
     
  • EUR/USD

    1,2167
    +0,0098 (+0,82%)
     
  • S&P 500

    4.232,60
    +30,98 (+0,74%)
     
  • HANG SENG

    28.610,65
    -26,81 (-0,09%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.034,25
    +34,81 (+0,87%)
     
  • EUR/GBP

    0,8695
    +0,0013 (+0,14%)
     
  • EUR/CHF

    1,0948
    +0,0001 (+0,01%)
     
  • EUR/CAD

    1,4743
    +0,0081 (+0,55%)
     

Forex, Dollaro a massimi di oltre 2 settimane su dibattito tassi Usa

·1 minuto per la lettura
Una serie di banconote da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Il dollaro tocca il massimo di oltre due settimane, ampliando il rally visto ieri sulla scia del dibattito sulla possibilità di un incremento dei tassi di interesse Usa e del sell-off dei titoli tech che hanno alimentato un sentimento di avversione al rischio.

Il rimbalzo della divisa Usa ha esercitato pressioni sull'euro, che è sceso di nuovo sotto la soglia di 1,20 toccando il minimo di oltre 15 giorni.

L'indice sul dollaro si è apprezzato fino a 91,436, massimo livello dal 19 aprile.

Il rimbalzo è stato in parte alimentato dalle parole di ieri della segretaria del Tesoro Usa Janet Yellen, che successivamente ha corretto il tiro, secondo la quale un rialzo dei tassi potrebbe essere necessario per evitare un surriscaldamento dell'economia.

"Al di là di tutto, le parole di Yellen mettono in evidenza che c'è un dibattito in corso negli Usa sulla necessità di limitare la politica ultra-accomodante della Fed", spiega Valentin Marinov, responsabile ricerca forex G10 di Credit Agricole.

In questo senso rappresenteranno una tappa fondamentale i dati sui nuovi occupati Usa di aprile in agenda per venerdì.

(Sara Rossi, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)