Italia Markets close in 1 hr 16 mins

Forex, dollaro a minimi due anni, mercato ignora rinvio stimolo Usa

·1 minuto per la lettura
Banconota di dollaro Usa

LONDRA (Reuters) - Il dollaro ha toccato i minimi da oltre due anni nelle contrattazioni asiatiche che hanno visto salire le valute a più alto rendimento, con gli investitori che sembrano non dare peso al rinvio sullo stimolo fiscale negli Usa e scommettono che l'appetito per il rischio a livello globale crescerà nel 2021.

Il leader della maggioranza al Senato americano, Mitch McConnell, ha bloccato il voto sull'aumento da 600 a 2.000 dollari degli aiuti agli americani per il Covid-19, imponendo un nuovo rinvio ai complessi negoziati sullo stimolo fiscale.

Ma gli investitori restano ottimisti sul fatto che alla fine l'accordo sullo stimolo sarà raggiunto, e questo intacca la domanda del dollaro in qualità di valuta rifugio.

Gli analisti si aspettano che il dollaro perda ancora terreno nel 2021, con il presidente eletto Joe Biden che nelle attese dovrebbe varare ulteriori misure a sostegno dell'economia americana.

Il rally delle divise 'risk on' registrato nella seduta asiatica si è attenuato all'apertura delle piazze europee. Il dollaro australiano guadagna lo 0,59% nel cross con il biglietto verde, la valuta neozelandese ha toccato il livello più alto da due anni.

L'indice del biglietto verde perde lo 0,16%.

L'euro guadagna sul dollaro lo 0,08%.