Italia markets open in 5 hours 18 minutes
  • Dow Jones

    31.928,62
    +48,38 (+0,15%)
     
  • Nasdaq

    11.264,45
    -270,83 (-2,35%)
     
  • Nikkei 225

    26.710,06
    -38,08 (-0,14%)
     
  • EUR/USD

    1,0719
    -0,0018 (-0,17%)
     
  • BTC-EUR

    27.650,17
    +243,75 (+0,89%)
     
  • CMC Crypto 200

    660,47
    +4,65 (+0,71%)
     
  • HANG SENG

    20.115,56
    +3,46 (+0,02%)
     
  • S&P 500

    3.941,48
    -32,27 (-0,81%)
     

Forex, dollaro poco mosso, trader rivalutano scommesse su rialzo tassi

·1 minuto per la lettura
Diverse mazzette da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Dollaro in marginale calo con i trader che ritengono che le mosse in senso 'hawkish' della Federal Reserve siano già ampiamente prezzate mentre l'euro cede terreno rispetto al massimo di due mesi visto venerdì.

Ha sorpreso, ma ha avuto un breve impatto sullo yuan, la mossa della Banca centrale cinese di tagliare i tassi dei prestiti a un anno mentre gli altri istituti centrali si avviano ad alzare i tassi.

L'indice sul dollaro è in calo dello 0,02% a 95,150.

Stando alle attese, non è previsto che già in occasione del meeting Fed della prossima settimana, il 25-26 gennaio, l'istituto Usa proceda con un intervento sui tassi.

L'euro sale dello 0,1% circa nei confronti del dollaro a 1,1423 e, in assenza di dati macro di primo piano attesi in settimana, secondo gli strategist di ING gli investitori si concentreranno sugli interventi della presidente Christine Lagarde e di altri esponenti Bce.

11,00

CAMBIO RIC BID ASK CHIUSURA

EURO/DOLLARO 1,1423 1,1424 1,1414

DOLLARO/YEN 114,49 114,50 114,20

EURO/YEN 130,78 130,81 130,36

EURO/STERLINA 0,8350 0,8351 0,8343

ORO SPOT 1.820,50 1.821,79 1.817,22

NOME INDICE RIC VALORE VAR. % CHIUSURA

INDICE DOLLARO 95,150 -0,02 95,165

(In redazione a Milano Sara Rossi, Stefano Bernabei)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli