Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.555,97
    -40,37 (-0,12%)
     
  • Nasdaq

    10.957,31
    -57,58 (-0,52%)
     
  • Nikkei 225

    27.686,40
    -199,47 (-0,72%)
     
  • EUR/USD

    1,0506
    +0,0037 (+0,36%)
     
  • BTC-EUR

    16.008,82
    -287,43 (-1,76%)
     
  • CMC Crypto 200

    394,66
    -7,37 (-1,83%)
     
  • HANG SENG

    18.814,82
    -626,36 (-3,22%)
     
  • S&P 500

    3.931,52
    -9,74 (-0,25%)
     

Forex, dollaro rimbalza, investitori spaventati da monito banca Nuova Zelanda

L'illustrazione mostra le banconote in euro e in dollari Usa

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si apprezza il giorno dopo aver archiviato il maggior calo giornaliero in oltre due anni, in un contesto che vede scemare l'euforia che ha animato i mercati nei giorni scorsi.

L'indice sul dollaro, attorno alle 11, sale dello 0,5% a 110,626, dopo aver lasciato sul terreno ieri l'1,3%.

L'euro perde lo 0,4% circa a 0,9944 sul dollaro dopo aver guadagnato l'1,7% ieri. La sterlina perde lo 0,8% a 1,1385 sul dollaro, ponendo fine a un ciclo di rialzi protrattosi per sei sedute di fila.

I recenti guadagni delle principali divise nei confronti della valuta Usa sono state alimentate dalla speranza degli investitori che la Federal Reserve alzi i tassi di interesse meno di quanto previsto in precedenza.

Ma il quinto rialzo dei tassi consecutivo da 50 punti base varato dalla Banca della Nuova Zelanda (Rbnz) ha ricordato agli investitori che l'inflazione resta la principale priorità delle banche centrali.