Italia markets closed
  • Dow Jones

    31.841,87
    -812,72 (-2,49%)
     
  • Nasdaq

    11.577,13
    -407,39 (-3,40%)
     
  • Nikkei 225

    26.911,20
    +251,45 (+0,94%)
     
  • EUR/USD

    1,0489
    -0,0066 (-0,63%)
     
  • BTC-EUR

    27.826,62
    -1.115,85 (-3,86%)
     
  • CMC Crypto 200

    652,60
    -18,08 (-2,70%)
     
  • HANG SENG

    20.644,28
    +41,76 (+0,20%)
     
  • S&P 500

    3.969,62
    -119,23 (-2,92%)
     

Forex, dollaro sale, mercato vede rialzi tassi Fed più ampi e più rapidi

·1 minuto per la lettura
Diverse banconote da 100 dollari statunitensi a Westminster

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro tocca il livello più alto da luglio 2020 contro le principali divise, spinto da scommesse su rialzi dei tassi da parte della Fed più ampi e a un ritmo più intenso nei prossimi mesi.

Dopo che ieri la banca centrale Usa ha segnalato di essere pronta ad alzare i tassi da marzo per combattere l'inflazione, i mercati monetari prezzano cinque rialzi da un quarto di punto entro fine anno.

L'euro lascia sul terreno lo 0,73% nel cross con il dollaro.

La divisa Usa ha toccato il massimo da oltre un anno nei confronti del dollaro neozelandese, il livello più alto da sette settimane rispetto alla controparte australiana ed è salito molto rispetto alle valute dei mercati emergenti.

I dati sul Pil Usa, attesi nel primo pomeriggio, dovrebbero mostrare che lo scorso anno si è chiuso con la crescita più forte dal 1984.

L'indice del dollaro sale dell'1,17%.

(In Redazione Antonella Cinelli, Alessia Pé)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli