Italia Markets closed

Forex, Dollaro sale, occhi su restrizioni per Covid, tensioni Usa-Cina

·1 minuto per la lettura
Una banconota da un dollaro statunitense
Una banconota da un dollaro statunitense

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro guadagna terreno, con gli investitori che cercano asset sicuri per il secondo giorno di fila preoccupati dalle nuove restrizioni per contenere il diffondersi dell'epidemia di coronavirus in Europa, oltre che dalle ultime tensioni tra Washington e Pechino e dalla mancanza di progressi sullo stimolo fiscale negli Usa.

Euro in discesa dello 0,57% contro il biglietto verde, ai minimi da sei settimane.

Saliscendi per la sterlina, arrivata a toccare il livello più basso da due mesi contro il dollaro, sull'annuncio di nuove restrizioni per fermare una seconda ondata di Covid in Gran Bretagna.

Il presidente Donald Trump dirà all'assemblea dell'Onu che deve "ritenere la Cina responsabile delle sue azioni" in rapporto alla pandemia.

Il membro del board Bce Fabio Panetta oggi ha ribadito che l'apprezzamento dell'euro è uno dei fattori da monitorare con attenzione.

(In Redazione Antonella Cinelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)