Italia Markets open in 3 hrs 35 mins

Forex, dollaro si mantiene sopra minimi da un mese su tensioni commercio

Delle banconote da un dollaro statunitense in un'illustrazione fotografica.

LONDRA (Reuters) - Il dollaro si mantiene sopra i minimi da un mese nei confronti di un paniere di valute, mentre si attenua l'incertezza degli investitori in relazione al commercio globale.

Stati Uniti e Cina sarebbero più vicini a trovare un punto d'incontro sui dazi da rivedere nella 'fase uno' dell'accordo commerciale, ha riportato Bloomberg citando fonti.

Ieri il presidente Donald Trump ha detto che sarebbe meglio rinviare l'accordo con Pechino a dopo le elezioni americane del novembre 2020, dichiarazioni che hanno fatto scendere i rendimenti dei governativi Usa e a cascata dei bond euro.

L'indice del dollaro a inizio contrattazioni era salito sopra 97,76 da 97,644 -- minimo dall'11 novembre -- toccato ieri, con la richiesta del biglietto verde alimentata dall'incertezza sul commercio. Dopo la notizia diffusa da Bloomberg l'indice si è portato a 97,741.

La sterlina ha toccato i massimi da sette mesi sia nei confronti dell'euro che del dollaro. Salgono infatti le aspettative che i Conservatori escano con la maggioranza dalle urne a dicembre.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia