Italia markets closed
  • Dow Jones

    34.482,24
    +184,51 (+0,54%)
     
  • Nasdaq

    13.823,57
    +284,27 (+2,10%)
     
  • Nikkei 225

    27.011,33
    -120,01 (-0,44%)
     
  • EUR/USD

    1,1279
    -0,0027 (-0,24%)
     
  • BTC-EUR

    33.724,83
    +538,31 (+1,62%)
     
  • CMC Crypto 200

    876,57
    +20,76 (+2,43%)
     
  • HANG SENG

    24.289,90
    +46,29 (+0,19%)
     
  • S&P 500

    4.410,22
    +53,77 (+1,23%)
     

Forex, dollaro sotto pressione dopo che banche centrali hanno mostrato carte

·1 minuto per la lettura
Una banconota da un dollaro statunitense

LONDRA (Reuters) - Il dollaro resta sotto pressione alla fine di una settimana in cui le principali banche centrali hanno illustrato i propri piani per abbandonare le misure di stimolo messe in campo contro la pandemia, con la Banca d'Inghilterra che, a sorpresa, ha alzato i tassi.

I diversi percorsi individuati sottolineano le profonde incertezze su quali saranno le ricadute della variante Omicron sull'economia e le diverse idee delle banche centrali sul balzo dell'inflazione che si fa sentire soprattutto negli Usa e in Gran Bretagna e meno in Giappone.

Dopo una settimana vivace, l'indice sul dollaro guadagna lo 0,05% a 96,101, mentre il cambio dollaro/yen cede lo 0,23% a 113,44.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli