Italia markets closed
  • FTSE MIB

    27.061,40
    -508,60 (-1,84%)
     
  • Dow Jones

    34.265,37
    -450,02 (-1,30%)
     
  • Nasdaq

    13.768,92
    -385,10 (-2,72%)
     
  • Nikkei 225

    27.522,26
    -250,67 (-0,90%)
     
  • Petrolio

    84,83
    -0,72 (-0,84%)
     
  • BTC-EUR

    31.445,46
    -120,91 (-0,38%)
     
  • CMC Crypto 200

    870,86
    +628,18 (+258,85%)
     
  • Oro

    1.836,10
    -6,50 (-0,35%)
     
  • EUR/USD

    1,1348
    +0,0031 (+0,27%)
     
  • S&P 500

    4.397,94
    -84,79 (-1,89%)
     
  • HANG SENG

    24.965,55
    +13,20 (+0,05%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.229,56
    -70,05 (-1,63%)
     
  • EUR/GBP

    0,8370
    +0,0053 (+0,64%)
     
  • EUR/CHF

    1,0341
    -0,0033 (-0,32%)
     
  • EUR/CAD

    1,4273
    +0,0133 (+0,94%)
     

Forex, dollaro stabile, deboli valute a più alto rendimento su timori Omicron

·1 minuto per la lettura
Un uomo con diverse mazzette da 100 dollari statunitensi

LONDRA (Reuters) - Una serie di valute, inclusi dollaro australiano e sterlina, flettono sui timori di nuove restrizioni in Europa per contenere il diffondersi della variante Omicron.

L'indice del dollaro è pressoché stabile a 96,5210, non lontano dal picco toccato il mese scorso di 96,938, massimo da luglio 2020.

Lasciatisi alle spalle i meeting delle banche centrali, gli investitori si concentrano ora sulla rapida diffusione della variante.

Da ieri è in lockdown l'Olanda, mentre in Italia, secondo i giornali, si sta pensando a nuove misure restrittive.

L''Aussie' australiano, considerato un indicatore dell'appetito per il rischio, perde lo 0,23% contro il biglietto verde dopo aver toccato il minimo da 13 giorni.

La sterlina lascia sul terreno lo 0,03% nel cross con il dollaro.

Ieri il ministro della Salute britannico Sajid Javid non ha escluso ulteriori lockdown prima di Natale.

Un calo dei prezzi del greggio ha impattato negativamente sulle divise legate alle materie prime.

L'euro sale dello 0,28% sul dollaro, recuperando solo in parte il -0,8% di venerdì dopo i segnali della Bce circa l'uscita dallo stimolo pandemico.

(In Redazione Antonella Cinelli, Sabina Suzzi)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli