Italia Markets closed

Forex, dollaro sui minimi da un mese dopo dati lavoro deludenti, occhi a commercio

Delle banconote da un dollaro statunitense viste attraverso un grafico facente riferimento al mercato azionario.

LONDRA (Reuters) - Il dollaro perde terreno e si riporta sui minimi da un mese dopo dati deludenti sul fronte dell'occupazione del settore privato Usa a novembre, in un mercato che guarda con apprensione anche agli sviluppi sul fronte del commercio mondiale.

Il numero degli occupati del settore privato Usa è cresciuto di 67.000 unità a novembre, registrando l'incremento minimo da sei mesi, secondo dati dell'Adp National Employment Report.

Trump ha detto oggi che le trattative con Pechino per trovare un'intesa commerciale stanno andando bene, dopo che ieri aveva dichiarato che fosse meglio trovare un'intesa dopo il voto delle presidenziali 2020.

Contro un basket delle principali valute il biglietto verde cede lo 0,20%, riportandosi sui minimi da un circa un mese.

Si apprezza invece la sterlina sui massimi da sette mesi sia nei confronti dell'euro che del dollaro, mentre aumentano le attese secondo cui i Conservatori otterranno la maggioranza alle elezioni della prossima settimana.

Lo yen si mantiene saldo contro dollaro, vicino ai massimi dal 22 novembre.


Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia