Italia markets closed
  • Dow Jones

    33.787,77
    +497,69 (+1,50%)
     
  • Nasdaq

    14.133,35
    +102,97 (+0,73%)
     
  • Nikkei 225

    28.010,93
    -953,15 (-3,29%)
     
  • EUR/USD

    1,1927
    +0,0062 (+0,52%)
     
  • BTC-EUR

    26.992,91
    -2.181,57 (-7,48%)
     
  • CMC Crypto 200

    783,14
    -67,21 (-7,90%)
     
  • HANG SENG

    28.489,00
    -312,27 (-1,08%)
     
  • S&P 500

    4.215,39
    +48,94 (+1,17%)
     

Forex, dollaro verso calo settimanale mentre sfumano timori per tapering

·1 minuto per la lettura
Banconote di dollaro statunitense

NEW YORK (Reuters) - Il dollaro ha toccato il minimo di quattro mesi e si avvia a chiudere la settimana in flessione mentre i timori legati al dibattito sul tapering negli Usa perdono corpo.

Tuttavia un calo nei prezzi delle materie prime e il nervosismo per i focolai di Covid soprattutto in Asia tengono sotto controllo le perdite.

Il dollaro ha azzerato i guadagni accumulati dopo la diffusione delle minute Fed sull'intensificarsi del dibattito su una riduzione delle misure di stimolo a favore dell'economia. Ora gli investitori si aspettano che la banca centrale Usa non interverrà sui tassi a breve.

Un allentamento delle misure di lockdown ha sostenuto l'attività delle aziende tedesche e francesi a maggio, la cui performance ha superato le attese, sebbene senza avere un impatto significativo sull'euro.

Nei confronti della divisa unica il dollaro è poco mosso a circa 1,22.

L'indice sul dollaro si mantiene sotto la soglia di 90 con gli ultimi scambi a 89,861 dopo aver toccato il minimo dal 7 gennaio.

(Sara Rossi, in redazione a Milano Sabina Suzzi) ((sara.rossi@thomsonreuters.com; +39 06 80307736))

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli