Italia markets closed
  • FTSE MIB

    26.435,75
    +218,19 (+0,83%)
     
  • Dow Jones

    34.027,45
    +78,04 (+0,23%)
     
  • Nasdaq

    11.615,59
    +103,18 (+0,90%)
     
  • Nikkei 225

    27.382,56
    +19,81 (+0,07%)
     
  • Petrolio

    79,63
    -1,38 (-1,70%)
     
  • BTC-EUR

    21.344,71
    +19,30 (+0,09%)
     
  • CMC Crypto 200

    526,19
    +9,18 (+1,78%)
     
  • Oro

    1.928,90
    -1,10 (-0,06%)
     
  • EUR/USD

    1,0864
    -0,0028 (-0,26%)
     
  • S&P 500

    4.073,02
    +12,59 (+0,31%)
     
  • HANG SENG

    22.688,90
    +122,12 (+0,54%)
     
  • Euro Stoxx 50

    4.178,01
    +4,03 (+0,10%)
     
  • EUR/GBP

    0,8766
    -0,0010 (-0,12%)
     
  • EUR/CHF

    1,0011
    -0,0006 (-0,06%)
     
  • EUR/CAD

    1,4449
    -0,0054 (-0,37%)
     

Forex, dollaro verso maggior calo mensile da oltre 10 anni, mercato aspetta Powell

Diverse banconote da 100 dollari a Seoul

(Reuters) - Il dollaro cede terreno in attesa dell'intervento del numero uno della Federal Reserve, Jerome Powell, mentre la prospettiva di un possibile allentamento delle restrizioni per il Covid in Cina lo spinge verso il maggior calo a livello mensile da oltre 10 anni.

L'euro è una delle divise con il miglior andamento, con un rialzo dello 0,4% circa alle 10,30 in attesa dei numeri sull'inflazione della zona euro che potrebbero offrire il primo rallentamento da giugno dello scorso anno.

A novembre l'inflazione del blocco dovrebbe attestarsi a +10,4%, in calo rispetto alla lettura finale di ottobre a 10,6%.

"L'attenzione oggi è tutta per i dati sull'inflazione europea che potrebbe offrire spunti per capire se a dicembre la Bce alzerà i tassi di 50 o di 75 punti base", spiega lo strategist di CMC Markets Michael Hewson.

L'indice sul dollaro, sempre alle 10,30, cede lo 0,4% circa a 106,421, in calo dal massimo di 106,90 visto nella notte.

L'indice ha perso circa il 4,3% a novembre, nel maggio calo mensile in oltre 10 anni.

(Sara Rossi, editing Stefano Bernabei)