Italia markets closed
  • FTSE MIB

    22.088,36
    -340,57 (-1,52%)
     
  • Dow Jones

    30.996,98
    -179,03 (-0,57%)
     
  • Nasdaq

    13.543,06
    +12,15 (+0,09%)
     
  • Nikkei 225

    28.631,45
    -125,41 (-0,44%)
     
  • Petrolio

    52,09
    -1,04 (-1,96%)
     
  • BTC-EUR

    27.589,85
    +2.532,43 (+10,11%)
     
  • CMC Crypto 200

    663,61
    +53,62 (+8,79%)
     
  • Oro

    1.853,30
    -12,60 (-0,68%)
     
  • EUR/USD

    1,2173
    0,0000 (-0,00%)
     
  • S&P 500

    3.841,47
    -11,60 (-0,30%)
     
  • HANG SENG

    29.447,85
    -479,91 (-1,60%)
     
  • Euro Stoxx 50

    3.602,41
    -15,94 (-0,44%)
     
  • EUR/GBP

    0,8892
    +0,0033 (+0,37%)
     
  • EUR/CHF

    1,0773
    +0,0007 (+0,07%)
     
  • EUR/CAD

    1,5494
    +0,0119 (+0,77%)
     

Forex, euro e sterlina restano sotto pressione con diffondersi variante virus

·1 minuto per la lettura
Banconote in riyal saudita, yuan, lira turca, sterlina, dollaro, euro e dinaro giordano

LONDRA (Reuters) - L'euro e la sterlina sono sulla difensiva nei confronti del dollaro mentre si diffonde in Gran Bretagna una variante del Covid-19, e con il tempo per un accordo commerciale dell'ultima ora tra Londra e Bruxelles che sta per scadere.

I colloqui tra i governi francese e britannico per riaprire le frontiere dove centinaia di camion sono bloccati, e notizie che suggeriscono qualche progresso nei colloqui sulla Brexit, hanno tuttavia attenuato la pressione sulle due valute.

L'euro perde lo 0,2% contro il biglietto verde dopo pesanti perdite ieri con la crisi dei trasporti.

A limitare le perdite della sterlina - che lascia sul terreno circa lo 0,25% nel cross col dollaro - contribuisce il dato che mostra come nel terzo trimestre la ripresa nel Regno Unito sia stata un po' più rapida del previsto.

Intanto il dollaro si rafforza contro un paniere di sei valute dopo che il Congresso ha approvato il pacchetto di stimolo da 892 miliardi.

Valute più legate al rischio come il dollaro australiano e il dollaro neozelandese perdono terreno.